Torino è pronta per l’Expo

Torino è pronta per l’Expo

Share

TORINO E’ partito il conto alla rovescia per l’inaugurazione dell’Expo di Milano e sotto la Mole nessuno vuole farsi sfuggire la grande opportunità. Ricco il programma degli appuntamenti che, come ha spiegato il sindaco Piero Fassino, sarà focalizzato su cinque diversi percorsi: alimentare, culturale, sportivo, spirituale e congressuale. Da Biennale Democrazia all’inaugurazione del nuovo Museo Egizio, dal Salone del Libro ai grandi eventi di Torino Capitale dello Sport, la città rispolvera l’abito di meta turistica per attrarre molti dei venti milioni di turisti attesi a Expo.
L’assessore alla Cultura Antonella Parigi ha voluto evidenziare come l’occasione sia ghiotta non solo per il capoluogo ma per l’intero Piemonte e il suo sconfinato “paesaggio culturale”. E’ intervenuta anche l’avvocato Licia Mattioli che, in veste di presidente dell’Unione Industriale Torino, ha mostrato gli ottimi risultati del progetto “Invita Torino”: già quindicimila i biglietti venduti agli associati dell’Unione. Per ultima ha preso la parola la presidente del Museo Egizio Evelina Christillin per ricordare l’ormai prossima inaugurazione del nuovo Museo Egizio che dal 1 aprile accoglierà migliaia di turisti in una struttura rinnovata.
A chiudere la presentazione il video messaggio del ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina che ha voluto ringraziare la città per il suo contributo e per la sua voglia di mettersi in gioco.
Sembra ormai tutto pronto, non ci resta che vivere a pieno questo Expo, o forse dovremmo dire ExTo?

Inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *