A scuola di salute

A scuola di salute

Share

Vita attiva e alimentazione sana sono la ricetta per vivere in salute, specie quando non si è più giovanissimi e gli acciacchi la fanno da padroni. Per questo l’Atc, che conta tra i suoi inquilini circa 18mila over 65 ha deciso di far arrivare i consigli del dottore direttamente in condominio. Il progetto si chiama “A scuola di salute” ed è possibile grazie alla collaborazione con l’Asl Torino 1 e il Cipes Piemonte, ente che si occupa di prevenzione della salute e degli infortuni domestici.

Una volta al mese, la dottoressa Rosa d’Ambrosio dell’Asl incontra gli studenti, abitanti delle case popolari di quel quartiere per parlare di salute: come mettere in tavola cibi sani e freschi senza spendere una fortuna, quanto e come camminare per non perdere autonomia, come disporre i mobili in casa per evitare di inciampare (e cadere).

«Da medico, professione che svolgo oltre a ricoprire l’incarico di presidente dell’Atc – spiega Marcello Mazzù – sono molto sensibile alla prevenzione della salute. A volte, bastano pochi consigli per condurre una vita più sana ed evitare in qualche caso anche di assumere farmaci. Queste prime lezioni stanno riscuotendo un buon successo e potremmo pensare di allargarle anche ad altri quartieri, in futuro».

Il prossimo appuntamento in calendario sarà martedì 10 novembre alle 15, allo spazio anziani di via Rosolino Pilo 50, a Torino. Si parlerà di “Sana alimentazione, mangiare bene per vivere meglio (e più a lungo)”.

Inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *