Cannabis terapeutica, arriva la depenalizzazione

Cannabis terapeutica, arriva la depenalizzazione

Share

di Giorgio Diaferia – VIDEO- Cambiano le regole per la coltivazione della cannabis a uso terapeutico. Il Consiglio dei Ministri ha depenalizzato alcune prescrizioni a carico di chi coltiva e produce a titolo terapeutico. Resta obbligatoria l’autorizzazione ma nel caso di prima violazione delle norme scatterà una pena pecuniaria. In caso di recidiva l’autorizzazione verrà revocata. La cannabis terapeutica in Italia è consentita dal 2007. Nel 2013 un decreto ministeriale ne ha riconosciuto l’efficacia farmacologica. In dieci Regioni (tra le altre Lombardia, Toscana, Sicilia) i farmaci a base di cannabinoidi sono a carico del sistema sanitario. La cannabis è utilizzata nei casi di glaucoma, morbo di Parkinson, sclerosi e Sla.In diretta Martedì 26 Gennaio su Radio Italia 1logofrequenze

 

 

 

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *