La Terra, il “mio” pianeta

La Terra, il “mio” pianeta

Share

di Jacopo Bianchi | VIDEO | Nel 2015 in Italia è stato recuperato il 77% dei rifiuti di imballaggio presenti sul mercato, in tutto 9 milioni di tonnellate.  Per capirci, 3 imballaggi su 4 hanno preso la via del riciclo e del riuso, evitando di finire in discarica. La quota era di appena 1 imballaggio su 3 nel 1998, alla nascita di Conai, il Consorzio Nazionale degli Imballaggi. Proprio il Conai ha curato la produzione de Il mio Pianeta, un video -dicono dal consorzio- pensato per far riflettere il cittadino su come ogni suo gesto quotidiano possa incidere in maniera consistente sulla tutela e salvaguardia del pianeta.

Il video, dopo l’anteprima milanese del 31 maggio scorso, è stato presentato a Torino nei giorni della 19° edizione del festival CinemAmbiente. In sette giorni il tour itinerante #Ilmiopianeta toccherà trenta città in tutta Italia.

riciclo_economia_circolare_rifiutiIl corto, in 90 secondi, invita tutti noi a considerare la Terra come se fosse solo nostra e come se solo da noi -e non dalla società- dipendesse la sua salute e la sua tutela. Azioni semplici e comuni, come appunto la raccolta differenziata, permettono di tutelare le risorse ambientali ed evitare gli sprechi.
Il mio pianeta è stato realizzato con uno speciale dispositivo che consente l’alloggiamento di sei telecamere sincronizzate, capaci di garantire una ripresa simultanea e circolare resa ancor più efficace dal montaggio a 360° inverso. Tutti gli oggetti protagonisti delle trasformazioni sono stati ricostruiti in 3D.

Il video è stato ideato dall’agenzia creativa Le Balene e realizzato dalla casa di produzione Treeshome. La regia è  di Gianluca Catania, la direzione creativa di Sandro Baldoni e Francesco Guerrera.

Guarda Il mio Pianeta

 

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *