Sanfrè, un respiro lungo 900 anni

Sanfrè, un respiro lungo 900 anni

Share

Redazione | “Il bisogno, più che l’idea, di scrivere il libro mi è venuta quando ricostruendo l’albero genealogico della mia famiglia ho raccolto atti di nascita, battesimo, matrimonio e morte dei miei avi sette-ottocenteschi e mi sono chiesto come doveva essere Sanfrè allora, come doveva essere la loro vita, come potevano essere le loro gioie o le loro pene”. Così Virginio Costamagna racconta la genesi del suo Sanfrè un respiro lungo 900 anni, compendio di storia e di storie, frutto di un lungo documentato e appassionante lavoro di ricerca per ricostruire lo straordinario passato della sua terra.

sanfre_libroIl libro racconta la storia di Sanfrè: analizza la controversa origine del suo nome e sviluppa una cavalcata nei secoli, dall’origine del feudo con le prime signorie feudali De Summaripa e De Manzano, alla lunghissima signoria Isnardi De Castello giungendo poco oltre la metà del Novecento. Il libro si articola in tre parti. La prima, sintetica, offre una vista d’insieme incentrata su quanto occorre conoscere di Sanfrè. La seconda affronta l’approfondimento storico scandito dal trascorrere dei secoli. La terza è una appendice documentaria che raccoglie i testi medioevali fino al ‘600, considerati rilevanti per Sanfrè, e l’albero genealogico completo della famiglia Isnardi De Castello con i suoi successori portoghesi De Souza, poi Conti di Palmella.

Il libro, edito da Umberto Soletti Editore, verrà presentato sabato 1 ottobre nelle sale del Castello di Sanfrè. Sarà acquistabile durante gli eventi culturali che accompagneranno la festa Patronale dei Corpi Santi dal 2 al 9 Ottobre tramite offerta, con un minimo importo definito, una raccolta finalizzata al restauro del Catasto di Sanfrè del 1760.

costamagnaL’autore | Virginio Mario Costamagna nasce a Sanfrè da mamma sanfredese per generazioni: è patrimonio di famiglia un documento datato 19 Fruttidoro anno 12, cioè 6 settembre 1804, nel quale compare il coscritto Milano Antonio di Biagio, trisavolo settecentesco dell’autore. Pur avendo una formazione scientifica ed un curriculum professionale tecnico ha sempre vuto la passione per la storia che, alla morte dei genitori, lo ha portato dapprima alla ricostruzione genealogica delle origini della famiglia e quindi ad intraprendere lo studio e la stesura del libro “Sanfrè, un respiro lungo 900 anni”.

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *