E’ nato il Governo fotocopia

E’ nato il Governo fotocopia

Share

Giorgio Diaferia | Una cosa è certa, il Paese ha bisogno di una legge elettorale approvata dai due rami del Parlamento in tempi rapidi per poter andare subito a votare. Si può lavorare alla nuova legge anche in attesa del parere della Consulta che arriverà il 24 gennaio. Ma il timore ora è che la fretta venga in qualche modo annacquata dal rischio -per gli attuali parlamentari- di perdere il vitalizio (che da tempo si parla di voler abolire). Sono infatti 438 i neo eletti alla Camera e 191 i neo eletti al Senato, i quali, se si andasse a votare in primavera perderebbero il loro fondo. La dead-line è il 15 settembre 2017: da lì in poi si può fare. Per poter avere la pensione, infatti, è necessario un’anzianità di servizio della durata di 4 anni, 6 mesi e un giorno! Se non si raggiunge questo traguardo, giunti all’età di 65 anni gli onorevoli non prendono nemmeno un euro .

ministro_boschi

Per quanto riguarda il neo Governo, detto dell’esclusione dell’ex sindaco Piero Fassino, tantissime le conferme, qualche spostamento significativo (Alfano e Boschi su tutti), e l’esclusione dei Verdiniani che restano Ministri. Netta la presenza della mano occulta di Renzi nel pilotare incarichi e ministeri. La tanto auspicata rivoluzione ha partorito un topolino. Staremo a vedere. Inatnto ecco la lista completa:

Esteri – Angelino Alfano

Interno – Marco Minniti

Giustizia – Andrea Orlando

Economia – Pier Carlo Padoan

Sviluppo Economico – Carlo Calenda

Agricoltura – Maurizio Martina

Ambiente – Gian Luigi Galletti

Lavoro – Giuliano Poletti

Scuola – Valeria Fedeli

Turismo – Dario Franceschini

Trasporti – Graziano Delrio

Salute – Beatrice Lorenzin

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio – Maria Elena Boschi

 

Ministri senza portafoglio:

Rapporti con il Parlamento – Anna Finocchiaro

Semplificazione e P.A. – Marianna Madia

Affari regionali – Enrico Costa

Coesione territoriale e mezzogiorno – Claudio De Vincenti

Sport – Luca Lotti

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *