Breaking News
14 febbraio 2018 - Pamela:convalida arresti Lucky e Awelina
14 febbraio 2018 - Dell'Utri in ospedale per controlli
14 febbraio 2018 - Hungary submits anti-immigration 'Stop Soros' bill to parliament
14 febbraio 2018 - Juncker, decidere presto su bilancio Ue
14 febbraio 2018 - Berlusconi, Sicilia in agonia, sì Ponte
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Berlusconi, tassa successione è immorale
14 febbraio 2018 - Exclusive: Dozens of refugee resettlement offices to close as Trump downsizes program
14 febbraio 2018 - Studente prima media picchia la prof
14 febbraio 2018 - Tagli al bisfenolo A in Gazzetta Ue
14 febbraio 2018 - In Trump’s first year, U.S. agency doubles solar investments abroad
14 febbraio 2018 - Embraco: Calenda chiede chiarimenti a Ue
14 febbraio 2018 - Di Maio a Mef, su fondo pmi oltre 23 mln
14 febbraio 2018 - U.S. inflation test looms large, dollar falls
14 febbraio 2018 - Renzi, non votate quelli di "spread tax"
14 febbraio 2018 - Di Maio, su rimborsi sbagliato fidarmi
14 febbraio 2018 - South African police raid Gupta home, pressure cranks up on Zuma
14 febbraio 2018 - Economia: ISTAT, NEL 2017 PIL +1,5%
14 febbraio 2018 - Istat, pil Italia 2017 +1,4%
14 febbraio 2018 - Israel's Netanyahu says government coalition remains stable
14 febbraio 2018 - Sport: LEBRON JAMES TRASCINA I CAVS, HARDEN I ROCKETS
14 febbraio 2018 - Sport: PELLEGRINO "ARGENTO DA OUTSIDER E NON FINISCE QUI"
14 febbraio 2018 - Walmart goes to the cloud to close gap with Amazon
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure move is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Germania: Pil IV trimestre +0,6%
Adotta una Bottega

Adotta una Bottega

Share

Valeria Rombolà |

Nato dall’idea di un’insegnante di Torino, Elisabetta Robaldo, Adotta una Bottega è un nuovo progetto di sostenibilità commerciale volto a rilanciare le piccole attività presenti sul territorio .

L’iniziativa ha l’intento di creare una rete di cooperazione tra i cittadini e i commercianti al fine di rilanciare le piccole realtà della città. Il progetto si rivolge a quelle attività commerciali con caratteristiche peculiari, sia per tipologia di prodotto, che per storicità dell’attività esercente.

L’adozione si sostanzierebbe in una rete di sostegno delle botteghe da parte dei cittadini, mediante un’attività di propaganda e sostegno sul territorio della stessa. Infatti, spesso, è proprio da questi piccoli gesti che si può ridare slancio a forme di commercio spesso a rischio chiusura.

La rete di relazioni sociali contrasterebbe quel processo, sempre più travolgente, di modernizzazione e di conseguente spersonalizzazione che sta caratterizzando il commercio. Rischio che sta diventando sempre più alto, anche alla luce delle promesse di acquisto a basso costo da parte della grande distribuzione.

La realizzazione dei suddetti obbiettivi si sostanzieranno in una primaria attività di ricerca delle botteghe e di presentazione del progetto, in una successiva creazione di un albo di negozi aderenti all’iniziativa, nell’organizzazione di un evento e nello sviluppo di un corsi di marketing rivolti direttamente a queste attività.

La prima bottega aderente al progetto è la L’antica Drogheria, in via Ottavio Assarotti 19 a Torino, che conserva un’atmosfera tipica con prodotti specialistici, delizie dolci e salate, unici e raffinati.

Seguiremo le evoluzioni di questa interessante e innovativa iniziativa.

Inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *