TODAYS, a Torino dal 25 al 27 agosto

TODAYS, a Torino dal 25 al 27 agosto

Share

Valeria Rombolà | Con oltre 30.000 presenze all’edizione 2016, TODAYS torna per la sua terza edizione nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, con una line up ambiziosa che mescola leggende internazionali e nuove stelle italiane ed elude le convenzioni per crearne di nuove e attuali.

TODAYS racconta le città del mondo a Torino,rendendo centrali quelle musiche di confine e quei luoghi di periferia dove incontrarsi e dove incontrare.

TODAYS interpreta il dna della città che si trasforma, nel rispetto dell’ambiente capace di coniugare architettura e verde, memoria storica e innovazione: al Parco urbano verde Aurelio Peccei, realizzato e riconosciuto come il primo parco d’Italia totalmente
ecosostenibile, delimitato dall’adiacente complesso Docks Dora, la musica si fonderà con l’arte in produzioni esclusive e site specifico capaci di attraversare i confini fra le diverse discipline.

Si parte venerdì 25 agosto la regina indiscussa del rock PJ ARVEY, una delle più importanti cantastorie in circolazione, unica vincitrice di due Mercury Music Prize.

Sabato 26 ospite per l’unica data italiana del leggendario diamante folle del britpop RICHARD ASHCROFT, carismatico e affascinante leader dei Verve, la band che ha rivoluzionato la scena
musicale di un’intera epoca storica.

Domenica 27 folk, rock, indie, country, southern, persino un pizzico di soul bianco, la bisaccia musicale dei BAND OF HORSES, scoppiettante effervescenza pop e melodie squisitamente accattivanti che generano dipendenza quelle di THE SHINS, “la band che ti cambia la vita” per la prima volta in Italia dalle periferie indie del New Jersey.
Sarà caldissima e tremolante la voce di Taylor Kirk dei canadesi TIMBER TIMBRE, dal sound cinematico in black&white, adatto a raccontare con mirabile verismo il post-tutto dei nostri giorni.

Questi sono solo alcuni degli eventi che TODAYS ospiterà. Per maggiori informazioni  è opportuno consultare il programma completo, disponibile sul sito.

La kermesse darà l’occasione di dare luce alla vena più undergound della città, connotato sempre più legato a Torino.

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *