L’Ossessione secondo Francesco Piccolo

L’Ossessione secondo Francesco Piccolo

Share

Antonella Frontani | Francesco Piccolo è scrittore per la casa editrice Einaudi e sceneggiatore per molti registi italiani: Nanni Moretti ( Il Caimano, Habemus Papam, Mia madre), Paolo Virzì (My name is Tanino, La prima cosa bella, Il capitale umano, Ella & John), Silvio Soldini (Agata e la tempesta, Giorni e nuvole), Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli sdraiati). Autore dei programmi televisivi Vieni via con me, Quello che (non )ho, Viva il 25 aprile, Falcone e Borsellino, ha vinto il Premio Strega 2014 con il libro Il desiderio di essere come tutti, edito da Einaudi.
In occasione del suo intervento sulla paternità a Torino Spiritualità, Francesco ha raccontato a L’Antro delle Muse la propria esperienza di padre, le contraddizioni che dominano il suo animo e l’indescrivibile amore verso i suoi figli.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *