Medicina e Benessere

Medicina e Benessere

Share

Cinzia Barberis | Filosofia, psicologia, politica, economia, sociologia, medicina e diverse altre discipline si confrontano, oggi, sul significato del termine “benessere” per il quale è difficile trovare una risposta esaustiva, ancora di più se si cerca una spiegazione omnicomprensiva, perché il benessere è uno stato che coinvolge tutti gli aspetti dell’essere umano.

A tal proposito può risultare utile una definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), secondo la quale : “la salute è uno stato di completo benessere fisico, psicologico e sociale e non solo l’assenza di malattia”.

Si può quindi affermare che il benessere è una condizione dinamica di equilibrio, fondata sulla capacità di interagire con l’ambiente in modo positivo, pur nel continuo modificarsi della realtà circostante.

La chiave di lettura “adattativa”sottolinea l’esistenza di un altro aspetto fondamentale : la soggettività.

Il modo di percepire la realtà da parte di ogni individuo (o soggetto) influisce sul suo stato di benessere, che si raggiunge quando si sviluppano e mobilitano al meglio le proprie risorse, in modo da soddisfare prerogative sia personali, fisiche e mentali, sia sociali.

La “Medicina del Benessere” si identifica con il principio di base di non attendere che la malattia si manifesti, ma di prevenirla grazie a uno stile di vita responsabile e all’utilizzo del potenziale vitale insito in ognuno di noi.

In questa ottica vanno posti gli obiettivi terapeutici individuali, da definire attraverso una diagnostica differenziata e da raggiungere attraverso cambiamenti specifici di atteggiamento e di norme comportamentali.

La Medicina del Benessere si riappropria della capacità di guarire attraverso una visione globale e una terapia a vasto raggio, che promuove la ricerca del benessere fisico, mentale e spirituale e non solo la semplice risoluzione sintomatologica della patologia.

In questo modo è possibile mettere il paziente al centro dell’attività medica e aiutarlo a raggiungere e mantenere il proprio equilibrio.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *