Breaking News
14 febbraio 2018 - Pamela:convalida arresti Lucky e Awelina
14 febbraio 2018 - Dell'Utri in ospedale per controlli
14 febbraio 2018 - Hungary submits anti-immigration 'Stop Soros' bill to parliament
14 febbraio 2018 - Juncker, decidere presto su bilancio Ue
14 febbraio 2018 - Berlusconi, Sicilia in agonia, sì Ponte
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Berlusconi, tassa successione è immorale
14 febbraio 2018 - Exclusive: Dozens of refugee resettlement offices to close as Trump downsizes program
14 febbraio 2018 - Studente prima media picchia la prof
14 febbraio 2018 - Tagli al bisfenolo A in Gazzetta Ue
14 febbraio 2018 - In Trump’s first year, U.S. agency doubles solar investments abroad
14 febbraio 2018 - Embraco: Calenda chiede chiarimenti a Ue
14 febbraio 2018 - Di Maio a Mef, su fondo pmi oltre 23 mln
14 febbraio 2018 - U.S. inflation test looms large, dollar falls
14 febbraio 2018 - Renzi, non votate quelli di "spread tax"
14 febbraio 2018 - Di Maio, su rimborsi sbagliato fidarmi
14 febbraio 2018 - South African police raid Gupta home, pressure cranks up on Zuma
14 febbraio 2018 - Economia: ISTAT, NEL 2017 PIL +1,5%
14 febbraio 2018 - Istat, pil Italia 2017 +1,4%
14 febbraio 2018 - Israel's Netanyahu says government coalition remains stable
14 febbraio 2018 - Sport: LEBRON JAMES TRASCINA I CAVS, HARDEN I ROCKETS
14 febbraio 2018 - Sport: PELLEGRINO "ARGENTO DA OUTSIDER E NON FINISCE QUI"
14 febbraio 2018 - Walmart goes to the cloud to close gap with Amazon
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure move is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Germania: Pil IV trimestre +0,6%
Human Bodies, il corpo umano a nudo

Human Bodies, il corpo umano a nudo

Share

Debora Pedone | Fino al 25 febbraio la palazzina della Promotrice di Belle Arti di Torino ospita Human Bodies – The Exhibition, un viaggio all’interno del corpo umano, attraverso centocinquanta organi e veri corpi donati alla scienza, sezionati e conservati tramite la tecnica della plastinazione che, sostituendo i liquidi corporei con polimeri di silicone, indurisce i tessuti, permettendo di poter studiare un corpo per un periodo di tempo illimitato.

Sono Rafael Latorre, professore di anatomia semplice e comparata all’università di Murcia e Virginio Garcia Martinez, professore di anatomia ed embriologia umana dell’università dell’Estremadura, i due curatori del progetto. L’idea è rendere accessibile a chiunque, non solo agli esperti di medicina, qual è il funzionamento dell’organismo dell’essere umano e come prendersene cura.

L’allestimento contribuisce a creare un impatto suggestivo: immagini e pannelli di approfondimento e curiosità catturano subito l’attenzione ma anche fondali scuri su cui si stagliano gli organi, organizzati in stanze differenti a seconda dell’apparato umano in questione. Da quello scheletrico (in cui è possibile ammirare lo scheletro plastinato da diverse angolazioni) a quello riproduttivo/urinario, passando per quello digerente, circolatorio, muscolare, respiratorio e nervoso. Numerosi i dettagli che arricchiscono le varie sezioni: la bruciatura causata da un ictus su di un cervello, il colore dei polmoni di un fumatore, le differenze tra un feto di cinque mesi ed uno di otto. È proprio la sezione dedicata alla vita fetale, che permette di ripercorre le fasi della creazione della vita umana, che suscita un forte impatto emotivo, soprattutto considerando che non ci si trova di fronte a teche di modellini riprodotti in serie.

Nel 2012, quando approdò per la prima volta a Torino, la mostra suscitò forti critiche e diffidenze. Tuttavia essa ha il solo scopo di mostrare l’anatomia umana mettendone in luce i dettagli e gli aspetti più interessanti, oltre che quelli più importanti per una maggiore consapevolezza di sé. Al suo termine i corpi faranno ritorno all’Università di Murcia, per essere utilizzati come base di studio dagli studenti.

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *