Il 16 febbraio a Torino seminario AIL sul mieloma multiplo

Il 16 febbraio a Torino seminario AIL sul mieloma multiplo

Share

Diffondere una maggiore conoscenza della patologia e tenere aggiornati i pazienti sulle nuove opportunità terapeutiche, oggi in grado di migliorare significativamente la qualità di vita e la risposta alle cure, sono questi gli obiettivi del Seminario AIL pazienti medici dedicato proprio al mieloma multiplo. L’iniziativa, che avrà luogo venerdì 16 febbraio a Torino, a partire dalle ore 9.30, presso il Centro Congressi “Molinette Incontra” Sala A. M. Dogliotti (Corso Bramante, 8),  è promossa da AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, con il patrocinio dell’International Myeloma Foundation e della Fondazione GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell’Adulto).

All’incontro parteciperanno Mario Boccadoro, Direttore Divisione Universitaria di Ematologia Città della Salute e della Scienza di Torino e Nadia El Kebir, International Myeloma Foundation. Interverrà inoltre un pool composto di alcuni tra i più importanti ematologi italiani. Ad introdurre i lavori sarà  Federica Galleano, presidente AIL Torino

Il mieloma multiplo colpisce una componente importante del sistema immunitario,  le plasmacellule, che si trovano soprattutto nel midollo osseo e che producono e liberano anticorpi per combattere le infezioni. In alcuni casi la loro crescita procede in maniera incontrollata dando origine al tumore. Il Mieloma  è un tumore tipico dell’età avanzata e interessa 4-5 persone su 100.000, con circa 5.700 nuovi casi ogni anno in Italia. Di qui l’importanza di diffondere una maggiore conoscenza sulla patologia e sulle nuove opportunità terapeutiche, ma anche di dare voce alle testimonianze di pazienti e familiari.

L’AIL è impegnata da 45 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l’AIL si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale.

La partecipazione al seminario è gratuita ma occorre registrarsi
inviando una e-mail ad ailpazienti2@ail.it o telefonando al numero 06/703.86.007 |  www.ail.it

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *