Follia in Fiore, colori e profumi primaverili

Follia in Fiore, colori e profumi primaverili

Share

Deborah Pedone | Si è svolta sabato 24 e domenica 25, nel chiostro della seicentesca Certosa Reale a Collegno, l’undicesima edizione di Follia in Fiore, il mercato florovivaistico promosso dal Comune di Collegno, in collaborazione con la Nuova Società Orticola del Piemonte che, ormai da anni, accompagna l’arrivo della primavera attraverso i colori e i profumi di fiori e piante di ogni tipo.

La Certosa Reale ha aperto le sue porte per ospitare una manifestazione di riferimento per l’intera regione: «è stato un piacere accogliere il grande pubblico nella cornice della Certosa Reale. Follia in Fiore è un’occasione privilegiata per promuovere l’immagine del complesso Certosino, dopo le opere di restauro compiute in questi anni delle parti architettoniche, decorative dei porticati e del chiostro che ha riportato alla luce le origini seicentesche del monastero. La Certosa Reale e il suo parco, oggi, sono avviati a completarsi come un campus universitario a tutti gli effetti» ha detto Francesco Casciano, sindaco di Collegno.

Svariate le attività svoltesi durante le due giornate, molte delle quali hanno richiamato le origini della Certosa Reale: da “Teriaca e Pomander Medicina e Cosmesi del XVIII secolo” che ha ricostruito l’antica farmacia aperta nel 1764 dai Padri Certosini presso gli aulici spazi dell’Aula Hospitalis della Certosa, fino alla presenza di ex degenti dell’ex Ospedale psichiatrico che, sotto i porticati della Certosa, hanno presentato oggetti fabbricati con le loro mani.

Attività ludico-didattiche sono state dedicate al recupero e al rispetto dell’ambiente, mentre per i più piccoli sono stati organizzati laboratori creativi e giochi di una volta. “L’orto che cura” ha invece fatto riscoprire i segreti terapeutici delle piante officinali. Cascina Vittoria del Parco La Mandria ha organizzato “Incontro, carezze e chiacchiere con un’asina”

Non solo fiori e piante, però, hanno animato la Certosa Reale: miele, prodotti locali, formaggi, funghi, prodotti artigianali e oggetti realizzati e dipinti a mano hanno contribuito a ravvivare il primo weekend primaverile dell’anno.

«Follia in Fiore è solo l’inaugurazione di una serie di appuntamenti dedicati al verde e alla natura, che proseguirà per tutto il mese di maggio con Flor» ha dichiarato Giustino Ballato della Nuova Società Orticola del Piemonte.

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *