Cottarelli mandato al massacro?

Cottarelli mandato al massacro?

Share

Si profila per l’ex responsabile della Spending review, Carlo Cottarelli, una non onorabile accoglienza Parlamentare. Se il M5S e la Lega, comprensibilemente seccati dall’incarico al dottor Cottarelli hanno già annunciato dura opposizione alla Camera ed al Senato, lo stesso vale per la restante parte della coalizione di centro destra. Ma ora anche il Partito Democratico batte un colpo annunciando l’astensione.

Al momento nessuna lista di ministri è stata presentata al capo dello Stato Sergio Mattarella e quindi pare preannunciarsi una rinuncia all’incarico. D’altra parte è un incarico con riserva, quello che viene affidato dal Presidente della Repubblica.

E quindi? Spread alle stelle, mercati bancari e finanziari in picchiata e grande confusione nell’opinione pubblica.

Quello che pare sempre più probabile è che si dovrà andare a votare prima dell’estate ( il 29 Luglio la data più probabile) e molte centinaia di milioni buttati con un annunciato trionfo di Lega e 5 Stelle che ripresenteranno, sarebbe strano il contrario, il Ministro Palo Savona.

Forse sarebbe stato meglio andare al voto a Settembre/Ottobre lasciando la gestione ordinaria del Paese nelle mani del collaudato Governo Gentiloni.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *