Breaking News
14 febbraio 2018 - Pamela:convalida arresti Lucky e Awelina
14 febbraio 2018 - Dell'Utri in ospedale per controlli
14 febbraio 2018 - Hungary submits anti-immigration 'Stop Soros' bill to parliament
14 febbraio 2018 - Juncker, decidere presto su bilancio Ue
14 febbraio 2018 - Berlusconi, Sicilia in agonia, sì Ponte
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Berlusconi, tassa successione è immorale
14 febbraio 2018 - Exclusive: Dozens of refugee resettlement offices to close as Trump downsizes program
14 febbraio 2018 - Studente prima media picchia la prof
14 febbraio 2018 - Tagli al bisfenolo A in Gazzetta Ue
14 febbraio 2018 - In Trump’s first year, U.S. agency doubles solar investments abroad
14 febbraio 2018 - Embraco: Calenda chiede chiarimenti a Ue
14 febbraio 2018 - Di Maio a Mef, su fondo pmi oltre 23 mln
14 febbraio 2018 - U.S. inflation test looms large, dollar falls
14 febbraio 2018 - Renzi, non votate quelli di "spread tax"
14 febbraio 2018 - Di Maio, su rimborsi sbagliato fidarmi
14 febbraio 2018 - South African police raid Gupta home, pressure cranks up on Zuma
14 febbraio 2018 - Economia: ISTAT, NEL 2017 PIL +1,5%
14 febbraio 2018 - Istat, pil Italia 2017 +1,4%
14 febbraio 2018 - Israel's Netanyahu says government coalition remains stable
14 febbraio 2018 - Sport: LEBRON JAMES TRASCINA I CAVS, HARDEN I ROCKETS
14 febbraio 2018 - Sport: PELLEGRINO "ARGENTO DA OUTSIDER E NON FINISCE QUI"
14 febbraio 2018 - Walmart goes to the cloud to close gap with Amazon
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure move is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Germania: Pil IV trimestre +0,6%
Waste Mob 2018, contro il mal-trattamento dei rifiuti

Waste Mob 2018, contro il mal-trattamento dei rifiuti

Share

Deborah Pedone | I rifiuti non sono solo scarti ma possono avere un effetto negativo sulla salute degli esseri umani. Ecco perché tra i trattamenti si inseriscono tutte quelle pratiche che abbattono il loro impatto sull’ambiente e sugli ecosistemi.

L’abbandono genera sempre degrado, un fenomeno definito con il termine inglese di “littering”, lasciare in maniera deliberata o involontaria rifiuti di piccole dimensioni in spazi pubblici. Un malcostume che ha conseguenze anche sulla crescita dell’inquinamento con inevitabili ripercussioni in termini di salute e sull’economia pubblica.

La maratona WasteMob 2018 dello scorso fine settimana, per il secondo anno consecutivo, ha tentato di sensibilizzare i cittadini in questo senso. Gli organizzatori (Festival dello sviluppo sostenibile, Let’s clean up Europe, Città di Torino, Università, Politecnico, CUS Torino e Amiat Gruppo Iren) hanno proposto ai partecipanti un percorso di raccolta rifiuti lungo le rive del Po. Lungo i cinque chilometri di passeggiata i duecento volontari che han preso parte alla giornata hanno raccolto un centinaio di chilogrammi di rifiuti.

I rifiuti, divisi per categorie, alla fine della manifestazione sono stati donati all’Istituto Comprensivo “A. Peyron – Umberto I” di Torino e i pc portatili -rigenerati grazie ai rifiuti dal team studentesco del Politecnico WEEE open- saranno ora impiegati per le attività di Scuola in Ospedale condotte dall’Istituto. Quando si dice che i rifiuti non sono solo oggetti di cui doversi liberare!

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *