Tragedia in Autostrada: crolla una parte del ponte Morandi sull’A10

Tragedia in Autostrada: crolla una parte del ponte Morandi sull’A10

Share

Quanto successo oggi attorno alle ore 12 sull’Autostrada A10, all’altezza di Sampierdarena è un fatto di una gravità estrema. Si sono sbriciolati 200 metri del ponte Morandi.

L’Italia paese di autostrade, molte di queste costruite negli anni 60  e 70, come la A10, potrebbero essere a rischio di eventi estremi come quello del crollo del viadotto sull’A10.

Come è possibile sia successo? I lavori di manutenzione periodica sono stati effettuati, e se si, quando? I controlli non avevano dato segni di possibile cedimenti strutturali? (questa la diagnosi)

Al momento 35 morti e ancora numerosi dispersi, ma i dati forniti dalla Protezione Civile sono destinati a mutare ancora. I Vigili del Fuoco intervenuti hanno parlato di un cratere formatosi dal crollo in un clima da Inferno Dantesco.

Il salto è stato di 100 metri! Un evento terrificante, se pensiamo le decine di volte che possiamo avere percorso viadotti come il Morandi in questi ultimi anni.

Ecco alcune immagini amatoriali del momento del crollo

 

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *