E’ Chiamparino 2 per la Regione

E’ Chiamparino 2 per la Regione

Share

Alla fine, la coalizione di Centrosinistra composta da PD, Moderati, Lista Monviso e LeU è riuscita a strappare un “sì” a Sergio Chiamparino, per ricandidarsi alla guida del Piemonte.

Nel Nord Italia, il Piemonte è l’unica regione a guida Centrosinistra ed è da qui che si vorrebbe far ripartire l’alternativa alla coalizione GialloVerde,che al momento governa l’Italia.

Chiamparino ha un curriculum di altissimo livello ed ha già manifestato l’intenzione di farsi da parte, qualora si facesse avanti un nome così importante da essere in grado di comporre una coalizione ancora più ampia, di quella che lo sostiene.

Molti lo davano già in partenza per Strasburgo, ma Chiamparino ha ben presente che la sfida piemontese ora diventa una prova di rinascita del centrosinistra nazionale.

Certamente, la coalizione dovrà essere allargata anche ad altri soggetti della società civile (TorinoViva si è già detta disponibile) e anche altre associazioni.

Non si esclude qualche sconfinamento nel mondo moderato di centrodestra, anche grazie all’aiuto del fido Mimmo Portas, artefice di questa ricandidatura e Presidente de i Moderati

Ci sono da colmare quasi 15 punti di differenza tra centrodestra e centrosinistra e quindi la battaglia non sarà facile.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *