Save the date! La Grande Notte del Jazz è arrivata

Save the date! La Grande Notte del Jazz è arrivata

Share

Mercoledì 28 novembre una non-stop di musica e solidarietà

Il Consorzio Piemonte Jazz e l’Associazione Variante Bunker organizzano mercoledì 28 novembre 2018 La Grande Notte del Jazz Piemontese una non-stop di musica e solidarietà

Dalle sei di sera all’una del mattino band, gruppi e solisti jazz si esibiranno gratuitamente sul palco del Bunker di via Paganini 200 a Torino per raccogliere fondi a favore del Comitato sfollati del ponte Morandi di Genova.

Nata da un’idea di Giorgio Diaferia, medico batterista e segretario del Consorzio Piemonte Jazz, La Grande Notte del Jazz Piemontese ha raccolto l’adesione di MIDJ, l’associazione italiana di musicisti di jazz e dei cinque jazz club torinesi che animano la rassegna Jazz per Torino: Jazz Club Torino, Café Neruda, Charlie Bird, Ai Tre Bicchieri e Osteria Rabezzana.

Il Bunker , nato nel 2012 per volontà associazione Urbe-Rigenerazione Urbana e di Torino Quittengo Srl, è un interessante esperimento di riconversione cittadina che porta nel cuore di Barriera Milano, nello spazio industriale dismesso dell’ex scalo ferroviario Vanchiglia arte, intrattenimento, educazione e sport. Il progetto, in continua fase sperimentale, è gestito dall’associazione Variante Bunker.

Hanno già confermato la presenza alla Grande Notte del Jazz Piemontese musicisti del calibro di Fulvio Albano, Diego Borotti, Emanuele Cisi, Furio Di Castri, Fabio Giachino,Giorgio Li Calzi, Luigi Tessarollo,Danilo Pala,Aldo Rindone,Giulio Camarca…. Sul palco anche una nutrita rappresentanza di jazzisti liguri, tra cui Massimo Faraò, Andrea Pozza, Massimiliano Rolff, Gianluca Tagliazucchi e  Aldo Zunino.

Più di 1.800 i “Parteciperò” della pagina facebook dedicata all’evento.

I gruppi si esibiranno suonando ciascuno due brani dai rispettivi repertori e molti solisti prenderanno parte alle jam session in programma. A presentare e condurre la serata

l’attrice autrice e speaker Manuela Grippi. Durante la serata sono previste videoproiezioni a tema e street food curato da Santuzzi Street Food, con la sua originale cucina itinerante allestita su un furgone Fiat 238 .Con il Patrocinio della Circoscrizione 6 Città di Torino. L’ingresso alla serata è libero.

Chi delizierà i palati durante La grande notte del jazz piemontese? 

Santuzzi Streetfood (link alla sua pagina FB).

Un nuovo modo di concepire la cucina itinerante, un’unione gustosa tra tradizione e fantasia che offre appetitosi piatti dagli ingredienti selezionati e provenienti dal territorio italiano. 

Prodotti tipici regionali di alta qualità in un packaging pratico, moderno ed ecosostenibile. 

Per informazioni e adesioni è possibile contattare la mail info@piemontejazz.it. Aggiornamenti e news sulla pagina fb e sul profilo twitter del Consorzio Piemonte Jazz.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *