Il CaixaForum di Madrid

Il CaixaForum di Madrid

Share

Sandra Braschi |  Il CAIXAFORUM di Madrid, nel cuore stesso della città, è un edificio emblematico che da anni attira l´interesse di abitanti e turisti grazie alla sua peculiare architettura e alle interessantissime mostre che offre.

La mostra in corso in questi giorni, ci trasporta a Montmartre, un vecchio municipio alla periferia di Parigi che nel 1860 venne annesso alla città.

Il quartiere venne ben presto abitato da pittori squattrinati, così come cantanti, scultori, umoristi, letterati, la maggior parte giovani alla ricerca di un posto dove far nascere un nuovo spirito sociale avanguardista.

Sorsero locali come il famoso Le Chat Noir sul cui palcoscenico si dissacravano la pomposità, l’ipocrisia e il perbenismo della buona società parigina.

Il dinamismo del cabaret contagiò altri locali, si pubblicarono riviste satiriche, cartelli pubblicitari, umoristici e scanzonatori. Sorsero i caffè concerto come il Moulin de la Galette per la classe operaia e il Moulin Rouge per la classe benestante.

Fra gli artisti che frequentavano e partecipavano attivamente a crearne lo spirito troviamo Toulouse Lautrec (per saperne di più leggi La Belle Époque di Toulouse-Lautrec, la nostra recensione della mostra a Palazzo Chiablese).

L´esposizione è formata da 350 opere procedenti da svariate collezioni di tutto il mondo.

Molti artisti accompagnano Toulouse Lautrec in questa mostra come Pierre Bonnard o Paul Signac.

Attraverso i loro lavori scopriremo il talento individuale ma anche i valori collettivi della cultura, la celebrazione dell´arte negli spazi pubblici a contatto con la gente e la interrelazione delle diverse discipline quali la musica,il teatro,la poesia.

La mostra rimarrà aperta fino al 19 marzo 2019 nell’edifico CAIXAFORUM nel Paseo del Prado, 36 Madrid.

Per ulteriori informazioni il sito è www.CaixaForum.es

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *