Inquinamento e Oceani da The Lancet

Inquinamento e Oceani da The Lancet

Share

In un articolo dell’ultimo numero di The Lancet Planetary Health, Jessica Bogard analizza il ruolo del pesce e dei frutti di mare nelle future diete sostenibili. La ricerca evidenzia alcuni benefici del consumo di frutti di mare come principale fonte di proteine alimentari, senza dimenticare quella che è una vera e propria sfida alla sostenibilità.

The UN estimates that around 3 billion people are dependent on seafood as their primary protein source, while over 200 million people are employed in work related to marine fisheries. These figures alone—not to mention the many other links between human societies and the ocean—highlight the scale of the threat that could arise if we do not find a way of managing our oceans sustainably.

Leggi tutto l’articolo su The Lancet

 

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *