Il 26 maggio si vota per l’Europa. E non solo

Il 26 maggio si vota per l’Europa. E non solo

Share

Il 26 maggio prossimo gli Italiani saranno chiamati a votare per il rinnovo del Parlamento Europeo, ma anche per il rinnovo di 3783 consigli comunali. Al voto anche i piemontesi per il rinnovo del Consiglio regionale.

La novità politica è la discesa con il proprio simbolo di Italia in Comune, del partito del sindaco di Parma Federico Pizzarotti, candidato a sua volta alle elezioni Europee per il Nord Est assieme anche a +Europa.

IIC in Piemonte e in diversi comuni ha scelto di dare struttura organizzata al partito, permettendo agli elettori e alle elettrici di indicare, se interessati, chiaramente la loro scelta per il nuovo partito.

Tutti i Paesi aderenti alla UE andranno altrettanto al voto, con l’assurda situazione del Regno Unito, che voterà nonostante una Brexit probabilmente no deal, ormai incombente.

Per molti la convinzione è che ci sarà un passo deciso in avanti dei partiti sovranisti, anche se gli ultimi sondaggi danno un lieve recupero dei partiti di centrosinistra, grazie alle ultime elezioni in Spagna, con la vittoria dello PSOE del presidente uscente Pedro Sanchez.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *