“Time to act is now” – Sei mesi al 50° Earth Day

“Time to act is now” – Sei mesi al 50° Earth Day

Share

Earth Day Network annuncia il Cinquantenario della Giornata Mondiale della Terra istituita dall’ONU. Oggi alle 15.30 conferenza stampa internazionale via web con contributi e testimonianze di leader di tutto il mondo. Dall’Italia interverrà il Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti

Il 22 aprile 2020 Earth Day Network festeggerà il 50° anniversario della Giornata Mondiale della Terra (Earth Day) istituita dall’ONU nel 1970. A sei mesi esatti dalla ricorrenza Earth Day Network lancia il conto alla rovescia per l’evento e contemporaneamente un appello all’azione: “The time to act is now”, a cinque anni dalla firma dell’Accordo di Parigi l’urgenza dell’emergenza climatica non permette ulteriori indugi. La mobilitazione mondiale è già partita: in ogni continente si moltiplicano le manifestazioni alimentate dalla società civile (in primis dai giovani organizzati nel movimento dei Friday For Future e dalla comunità scientifica), per chiedere ai governi e ai centri di potere una immediata e coraggiosa sterzata verso politiche economiche, ambientali, sociali ed energetiche improntate alla sostenibilità.

A sei mesi dal cinquantenario, Earth Day Network organizza una conferenza stampa via web, totalmente “carbon neutral”, con contributi in diretta di leader di tutto il mondo e la partecipazione dei media da tutti i continenti. Il Ministro dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca italiano, Lorenzo Fioramonti, è l’unico italiano in conferenza, a testimoniare  la best practice a livello internazionale con il percorso avviato sulla strada dell’educazione alla sostenibilità”.

La conferenza è in programma oggi, martedì 22 ottobre alle ore 15.30 italiane. È possibile parteciparvi tramite accesso alla piattaforma Zoom > https://zoom.us/j/746223853 con Webinar ID: 746 223 853, o in alternativa sui numeri telefonici +39 069 480 6488;  +39 020 066 7245; 800 790 654 (gratuito); 800 088 202 (gratuito).

Earth Day Italia, sede italiana dell’Earth Day Network, sta organizzando le celebrazioni ufficiali del 50° nel nostro paese, che saranno dedicate anche alla ricorrenza del 5° anno dalla pubblicazione dell’Enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco: il documento che ha rappresentato una svolta nella dottrina ambientale e sociale della Chiesa, indicando le linee guida dell’Ecologia Integrale. Le celebrazioni ufficiali del 50° Earth Day in Italia si svolgeranno nell’ambito del Villaggio per la Terra. L’edizione del 2020 è stata anche inserita dalla Santa Sede come tappa ufficiale di avvicinamento al momento clou del Patto Educativo Globale, l’appuntamento internazionale fissato da Papa Francesco a Roma per il 14 maggio 2020, allo scopo di delineare nuovi percorsi di educazione alla sostenibilità.

“Nel 2020 – dichiara Pierluigi SassiPresidente di Earth Day Italia – l’Earth Day Network prevede di coinvolgere almeno due miliardi di persone nelle mobilitazioni e nelle manifestazioni che si stanno organizzando intorno alla data del 22 aprile. Il 50° anniversario dell’Earth Day offre una grande occasione per portare all’attenzione del mondo l’urgenza della lotta al cambiamento climatico, la promozione dei consumi responsabili e l’adozione di stili di vita sostenibili. In Italia contiamo di mobilitare nelle manifestazioni della Giornata Mondiale della Terra almeno 500 mila persone e di arrivare, tramite i media, a coinvolgerne altre decine di milioni. L’evento del Villaggio per la Terra, che stiamo già preparando, ospiterà come sempre migliaia di giovani, coinvolti dal mondo dello sport e dell’associazionismo con i linguaggi del gioco e dell’arte. Anche nell’edizione 2020 non mancherà il grande contributo del mondo della scuola, grazie alla collaborazione con il MIUR avviata già nelle passate edizioni, e grazie anche alla disponibilità del Ministro Fioramonti, che si sta dimostrando molto attento e propositivo sul ruolo della Scuola verso i temi della sostenibilità.”

Earth Day Italia è la sede italiana dell’Earth Day Network di Washington, l’ONG internazionale che promuove la Giornata Mondiale della Terra delle Nazioni Unite. Nato nel 1970 l’Earth Day coinvolge ogni anno oltre un miliardo di persone grazie all’opera degli oltre 50mila partner in oltre 193 paesi del mondo configurandosi così come l’evento di sensibilizzazione alla tutela del Pianeta più impattante al mondo.

Il Villaggio per la Terra è il format ideato da Earth Day Italia per la promozione di una sensibilità civile ed ambientale nel contesto delle celebrazioni nazionali dell’Earth Day. Allestito per diversi giornate intorno alla data del 22 aprile (Giornata Mondiale della Terra) è l’evento principale dell’impegno italiano per le celebrazioni dell’Earth Day. Nelle passate edizioni ha raggiunto picchi di visibilità mediatica che superano i 190 milioni di contatti e un pubblico di oltre 200mila visitatori. Giornate indimenticabili tra ambiente, sport, spettacolo e cultura con un programma fitto di eventi e celebrazioni, incontri istituzionali, forum a tema, corsi, spettacoli con big della musica, federazioni sportive, un parco della biodiversità e un villaggio dedicato ai più piccoli con laboratori ludici e didattici.

 

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *