AFFINI PRESENTA GLI “APERITIVI LETTERARI DELLA REPUBBLICA E TEMPI AFFINI”

AFFINI PRESENTA GLI “APERITIVI LETTERARI DELLA REPUBBLICA E TEMPI AFFINI”

Share

Al via il 29 gennaio il secondo appuntamento dedicato alla raccolta di fondi per la AOP Salasco, l’associazione dei piccoli pazienti oncologici del Regina Margherita. Dalle 18 alle 22 presso Affini Rivendita 2 di Piazza della Repubblica sarà possibile degustare un cocktail con tre tapas, dolce e caffè al costo di 20 euro. Parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione

 

Mixology e letteratura: due mondi che si incontrano per una raccolta fondi dedicata alla AOP Salasco, associazione nata nel 2017 per volontà delle famiglie di quattro piccoli pazienti oncologici dell’Ospedale Regina Margherita di Torino che hanno perso la loro dura battaglia.

La raccolta, iniziata il 15 gennaio con l’asta benefica aperta da Petunia Ollister e dalla Libreria Therese (Corso Belgio 49, Torino) durante l’ “Aperitivo Letterario della Repubblica e Tempi Affini”, continua mercoledì 29 gennaio dalle 18 alle 22. L’appuntamento è sempre presso Affini Rivendita 2 di Piazza della Repubblica 2.

 

L’iniziativa benefica concorre a contribuire all’istituzione di una borsa di studio per la ricerca sui sarcomi solidi.

In quale modo è possibile contribuire? Semplicissimo: scegliendo l’aperitivo di AFFINI, ovvero un cocktail, tre tapas, un dolce e un caffè a 20 euro di cui 2 verranno devoluti alla AOP. Oppure provando –  al costo di 6 euro (di cui uno devoluto in beneficenza) – l’Ippocratico brulé, l’antico vino conciato di spezie e miele, tipico della tradizione classica e medioevale, che viene riproposto nella personale versione di AFFINI a base di zenzero, galanga, cardamomo, assenzio e fiori di ibisco.

 

AOP Salasco ha come obiettivo il sostegno al reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita di Torino, sia fornendo apparecchiature elettromedicali e dispositivi medici, sia garantendo assistenza alle famiglie durante le terapie. È nata così, nell’ottobre 2019, casa Fortnite, un ambiente destinato ad ospitare i parenti dei piccoli malati.

 

Inaugurati il 15 gennaio con la presentazione di Cocktail d’Autore di Petunia Ollister, gli “Aperitivi Letterari della Repubblica e Tempi Affini” sono una piccola scommessa che si propone di declinare nel mondo dell’arte e della letteratura la filosofia di Affini che da sempre è luogo di sperimentazione e incontro per la mixologia e la distilleria.

 

Vista l’attuale forte crisi che stanno attraversando luoghi come le librerie questa iniziativa si pone come sfida quella di avvicinare mondi – spiega Davide Pinto di AFFINI – che potrebbero sembrare distanti ma non lo sono, perché le affinità prevalgono sempre sulle differenze, basta essere aperti al confronto. E siccome non esiste incontro senza condivisione – continua Pinto – abbiamo scelto di dare un piccolo contributo a cause che sentiamo vicine. Un gesto di resistenza che risponda alle avversità con gentilezza e bellezza“.

 

Nel mese di febbraio e marzo saranno calendarizzati altri appuntamenti sempre con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere diverse iniziative. I prossimi incontri di febbraio saranno il giorno 12, con la scrittrice Enrica Tesio e la dottoressa Schiaffazzi, noto personaggio del web, ritenuta la versione 4.0 della Sessuologa di Anna Marchesini, e il 26 febbraio, sempre a favore dell’AOP Salasco.

 

Silvia Anna Fissore

giornalista e consulente in media relations
C. (+39)3474449540 | M fissore.silvia@gmail.com

ufficio stampa Festival del Giornalismo Alimentare

IG @unamilanesesottolamole | Fb @SilviaAnnaFissore | LinkedIN

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *