E’ la Grande Notte del Jazz Torinese 31 Gennaio al Bunker

E’ la Grande Notte del Jazz Torinese 31 Gennaio al Bunker

Share

Venerdì 31 Gennaio una no-stop di musica e solidarietà per non dimenticare la tragedia del ponte Morandi

Torino Viva, Ecograffi web journal e Variante Bunker organizzano venerdì 31 gennaio 2020 La Grande Notte del Jazz Torinese.

 

Dalle 21 quattro gruppi accompagnati per l’occasione da altrettanti  solisti jazz si esibiranno sul palco del Bunker di via Paganini 0/200 a Torino. Dopo il grande evento di novembre 2018, ancora una volta il mondo del jazz torinese si riunisce per dimostrare solidarietà agli sfollati del ponte Morandi di Genova. L’evento sarà l’occasione per far conoscere con immagini e testimonianze lo stato di avanzamento dei lavori del nuovo viadotto sul Polcevera.

 

Nata da un’idea di Giorgio Diaferia, medico batterista e presidente dell’associazione no profit Torino Viva, La Grande Notte del Jazz ha immediatamente raccolto l’adesione di quattro dei più importanti locali del panorama torinese: Jazz Club Torino, Ai Tre Bicchieri, Osteria Rabezzana e La Sangria. Del Magazzino Merula e di Ringo Music

 

Lo spazio di via Paganini, gestito dall’associazione Variante Bunker, è nato nel 2012 da un progetto dell’associazione Urbe-Rigenerazione Urbana e di Torino Quittengo Srl e oggi caratterizza l’area dell’ex scalo ferroviario Vanchiglia perché porta nel cuore di Barriera Milano arte, intrattenimento, educazione e sport.

 

Hanno già confermato la presenza alla Grande Notte del Jazz  musicisti del calibro di Michele Bozza, Max Gallo, Fulvio Chiara, Alfredo Ponissi, Marcello Picchioni, Danilo Pala. I gruppi si esibiranno alternandosi ogni mezz’ora proponendo al pubblico i brani più significativi dei rispettivi repertori per poi unirsi in un’appassionante jam session finale dove si mescoleranno generi, esperienze e suoni.

A concludere la serata il dj set jazz con Luciano Morciano.

 

Sarà poi possibile assaporare le prelibatezze preparate da Santuzzi Street Food che sarà presente al Bunker con la sua originale cucina itinerante allestita su un furgone Fiat 238.

 

Il costo per l’ingresso alla serata è di cinque euro.

 

Per informazioni e adesioni contattare la mail ecograffi@gmail.com o info@variantebunker.com.

 

Aggiornamenti e news sulla pagina facebook dell’evento https://www.facebook.com/events/604110980338946/, su Jazz to Jazz https://www.facebook.com/Jazz-To-Jazz-435897847165573/  e su twitter Ecograffi @ecograffiweb.

 

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *