22 Febbraio ore20.45 Convegno sul Parco della Salute della Ricerca e dell’Innovazione

22 Febbraio ore20.45 Convegno sul Parco della Salute della Ricerca e dell’Innovazione

Share

Progetto PSRI a sostegno e rafforzamento del Parco della Salute, della Ricerca e dell’Innovazione di TORINO Osservatorio21 ha promosso la realizzazione di un documento, sviluppato da un gruppo di esperti in campo sanitario e gestionale, per fornire a Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Ministero della Salute un insieme di considerazioni, suggerimenti e proposte.

Lo scopo è dare al progetto Parco della Salute di Torino la sua reale e corretta dimensione che non è solo quella dei lavori sinora messi a gara per la realizzazione di un grande e moderno ospedale, ma di un progetto ben più vasto in grado di attivare significativi investimenti, in quanto integrazione di sanità, ricerca, formazione, ricettività, innovazione e impresa. Un progetto in grado di contribuire al rilancio e alla riqualificazione urbana di Torino, con importanti ricadute in termini economici, occupazionali e di rinnovo del tessuto produttivo.

La risposta europea alla pandemia Covid19 mette a disposizione ulteriori fondi in grado di accelerare ed arricchire gli interventi negli ambiti della sanità, della ricerca scientifica, dell’innovazione, della digitalizzazione, della formazione. Il Parco della Salute, della Ricerca e dell’Innovazione contiene e rappresenta tutte queste direttrici indicate dall’UE come prioritarie per ottenere finanziamenti a progetti strutturali. Lo spirito che ci guida è fornire un servizio alla comunità e insieme un’azione di affiancamento costruttivo ai decisori pubblici, con l’obiettivo di: accelerare la realizzazione del Parco; coinvolgere la comunità scientifica e professionale; informare i cittadini sullo stato di avanzamento dei lavori. Il documento finale del progetto PSRI è disponibile cliccando QUI.

In collaborazione con TOW

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *