Buran o Burian sta per abbattersi sull’Italia

Buran o Burian sta per abbattersi sull’Italia

Share

RD Sembra ormai accertato con la tempesta di gelo che si sta per abbattere sull’Europa, Italia compresa, sia l’ennesima drammatica conseguenza dei drastici cambiamenti climatici che si stanno verificando ormai da diversi anni, con il disgelo dei ghiacciai perenni el’aumento della temperatura degli Oceani.

In meteorologia il buran, (in russo: буран? burán) è un vento di aria gelida, a volte, molto forte, caratteristico delle steppe della pianura sarmatica, a ovest degli Urali. Viene da N-NE ed è causato da una depressione che sconvolge le condizioni anticicloniche tipiche della zona. È spesso accompagnato da bufere di neve congelata durante la quale i fiocchi caduti a terra vengono sollevati di nuovo e, mescolandosi alla neve che cade, azzerano quasi la visibilità (blizzard); in questo caso assume il nome di пурга, purga. A volte per il forte freddo che gela l’umidità preesistente si ha la formazione della cosiddetta polvere di diamante associata a fenomeni di scaccianeve sulla neve presente al suolo.(Fonte Wikipedia)

Dunque quest’anno sembrerebbe proprio che l’Italia verrà colpita in pieno da una massa di aria gelida con temperature molto basse termiche a -15°C, che arriva dalla Siberia.

Come per le ondate di caldo anche per il gelo intenso anziani, pazienti con patologie croniche e debilitanti, i senzatetto (diamogli un riparo), devono prestare estrema attenzione a non sostare all’aperto. La nevicata di gelo è iniziata!

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *