Breaking News
25 luglio 2017 - 'Pharma bro' Shkreli stirs mixed feelings in his ancestral Albanian village
25 luglio 2017 - Johnny lo Zingaro arrestato nel Senese
25 luglio 2017 - Usa: via a microchip per dipendenti
25 luglio 2017 - Geek fight! Musk says Zuckerberg naive about killer robots
25 luglio 2017 - Trump administration moves closer to undoing overtime pay rule
25 luglio 2017 - Republicans block Democrats' bid to see Treasury files on Trump
25 luglio 2017 - Senate panel compels former Trump aide to attend Russia hearing
25 luglio 2017 - U.S. says progress with China on N.Korea U.N. sanctions, true test is Russia
25 luglio 2017 - Migranti: task force Ue per l'Italia
25 luglio 2017 - Fincantieri risponda a Francia su Stx
25 luglio 2017 - Giudice, stop vendita disco Roger Waters
25 luglio 2017 - de Magistris,mafie a Roma ci sono eccome
25 luglio 2017 - Appeals court blocks D.C. law restricting gun rights
25 luglio 2017 - Venezia, maxi sanzioni violazioni decoro
25 luglio 2017 - Sessions' allies say Trump using Twitter attacks to force resignation
25 luglio 2017 - Libia: al-Sarraj domani a Roma
25 luglio 2017 - Libia: Macron, grandi progressi per pace
25 luglio 2017 - Allarme Rgs, pensioni salgono su Pil
25 luglio 2017 - Richetti, interventi solo su vitalizi
25 luglio 2017 - Republican Senate leader to hold healthcare vote within hours
25 luglio 2017 - Mondiali scherma, sciabolatrici d'oro
25 luglio 2017 - Mondiali nuoto,Quadarella bronzo 1500 sl
25 luglio 2017 - Castelfusano: Raggi, serve aiuto governo
25 luglio 2017 - Corte appello, ridare beni a Diotallevi
25 luglio 2017 - 'Sesso con Carlo', gli audio di Lady D
Adotta una Bottega

Adotta una Bottega

Share

Valeria Rombolà |

Nato dall’idea di un’insegnante di Torino, Elisabetta Robaldo, Adotta una Bottega è un nuovo progetto di sostenibilità commerciale volto a rilanciare le piccole attività presenti sul territorio .

L’iniziativa ha l’intento di creare una rete di cooperazione tra i cittadini e i commercianti al fine di rilanciare le piccole realtà della città. Il progetto si rivolge a quelle attività commerciali con caratteristiche peculiari, sia per tipologia di prodotto, che per storicità dell’attività esercente.

L’adozione si sostanzierebbe in una rete di sostegno delle botteghe da parte dei cittadini, mediante un’attività di propaganda e sostegno sul territorio della stessa. Infatti, spesso, è proprio da questi piccoli gesti che si può ridare slancio a forme di commercio spesso a rischio chiusura.

La rete di relazioni sociali contrasterebbe quel processo, sempre più travolgente, di modernizzazione e di conseguente spersonalizzazione che sta caratterizzando il commercio. Rischio che sta diventando sempre più alto, anche alla luce delle promesse di acquisto a basso costo da parte della grande distribuzione.

La realizzazione dei suddetti obbiettivi si sostanzieranno in una primaria attività di ricerca delle botteghe e di presentazione del progetto, in una successiva creazione di un albo di negozi aderenti all’iniziativa, nell’organizzazione di un evento e nello sviluppo di un corsi di marketing rivolti direttamente a queste attività.

La prima bottega aderente al progetto è la L’antica Drogheria, in via Ottavio Assarotti 19 a Torino, che conserva un’atmosfera tipica con prodotti specialistici, delizie dolci e salate, unici e raffinati.

Seguiremo le evoluzioni di questa interessante e innovativa iniziativa.

Inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *