Adotta una bottega, il primo evento

Adotta una bottega, il primo evento

Share

Valeria Rombolà | La prima iniziativa del progetto ideato da Elisabetta Robaldo “Adotta una bottega”, si è svolto oggi presso la “Drogheria” di via Assarotti 19,  una delle prime attività commerciali ad aver aderito all’iniziativa.

Torte, the e tante chiacchere per presentare alla cittadinanza presente il progetto.

Elisabetta ha infatti spiegato come è nata la sua idea “Era un posto totalmente diverso, ho conosciuto la prioritaria e in poco tempo ho deciso di adottare il negozio, dandogli nuova vita. L’ appoggio immediato dell’ Assessore al Commercio mi ha dato una grande spinta”.

Ricordiamo che il progetto è rivolto a tutte le piccole attività storiche della città che hanno bisogno di essere valorizzate e riqualificate.L’obiettivo è quello di creare una rete di esercenti in connessione tra loro.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *

PASSI DI SALUTE

PierGiorgio Odifreddi, il noto matematico e divulgatore scientifico ha rilasciato questa sua dichiar…

ECOGRAFFI TV

Oscar Farinetti l'inventore di Eataly intervistato da Valeria Rombolà

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter: