Breaking News
18 dicembre 2017 - Power restored to Atlanta airport after outage led to partial shutdown
18 dicembre 2017 - Toronto homicide police take lead in probe of billionaires' deaths
18 dicembre 2017 - Oracle Corp to buy Australia's Aconex for $1.19 billion
18 dicembre 2017 - Bitcoin hits bigger stage as exchange giant CME launches futures
18 dicembre 2017 - Power outage leads to partial shutdown of Atlanta airport
18 dicembre 2017 - Bitcoin hits a bigger Wall Street stage as exchange giant CME launches futures
18 dicembre 2017 - U.N.'s Zeid toughens warning of 'genocide' in Myanmar
18 dicembre 2017 - Atlanta's Hartsfield airport hobbled by power outage
17 dicembre 2017 - Trump says not considering firing U.S. special counsel Mueller
17 dicembre 2017 - Diminished winds help California battle historic wildfire
17 dicembre 2017 - Aconex receives $1.19 billion takeover offer from Oracle Corp
17 dicembre 2017 - M&T Bank's CEO Robert Wilmers dies: bank
17 dicembre 2017 - U.S. helped thwart major attack in St. Petersburg: U.S., Russia say
17 dicembre 2017 - Iran: Djalali confessa in tv, sono spia
17 dicembre 2017 - Humana in talks to buy Kindred Healthcare with equity firms: source
17 dicembre 2017 - Republicans confident tax bill to become law this week
17 dicembre 2017 - Flights delayed at Atlanta airport after power outage
17 dicembre 2017 - Power outage hits parts of Atlanta airport, delaying some flights
17 dicembre 2017 - Savoia: Smuraglia errore volo di Stato
17 dicembre 2017 - Donna uccisa a coltellate nel Milanese
17 dicembre 2017 - 'Star Wars: The Last Jedi' opens with galactic $450 million box office
17 dicembre 2017 - Kremlin says U.S. tip-off helped Russia halt terrorist attack
17 dicembre 2017 - Female British embassy worker found strangled near Beirut
17 dicembre 2017 - Incassi Usa, Star Wars subito in testa
17 dicembre 2017 - U.N. to vote Monday on call for U.S. Jerusalem decision to be withdrawn
Prevenzione Ambientale

Prevenzione Ambientale

Share

Giorgio Diaferia | Un recente articolo apparso su The Lancet, a riguardo della prevenzione dei disastri, mi ha dato lo spunto per scrivere questo pezzo in cui vorrei fortemente ribadire come ormai le calamità nazionali hanno davvero raggiunto la più completa globalizzazione.

Piogge monsoniche, terremoti, tornado, alluvioni hanno distrutto la vita di migliaia di persone, uccidendone molte o lasciandole ferite e senza più una casa o un lavoro o una semplice vita sociale. I costi poi dovuti per la ricostruzione, ove possibile, risultano altrettanto globalmente insostenibili.

Per cercare di mitigare questi disastri è stato stipulato il framework Sendai dell’ONU( https://www.cmcc.it/it/politica-climatica/sendai-framework-for-disaster-risk-reduction-success-or-warning-sign-for-paris) per la riduzione del rischio di disastri 2015-2030, un accordo internazionale non vincolante… adottato nel marzo 2015, anche con l’obbiettivo di ridurre, entro il 2030, il numero di persone colpite globalmente. Il killer è stato identificato, ed è il cambiamento climatico e contro di esso occorre agire bene ed in fretta. Anche i recenti disatri legati agli incendi in California sono la coseguenza delle mancate piogge con danni devastanti ad esempio alle ricche viticulture della Napa Valley.Tutta l’estate è stata oggetto di roghi e devastazioni.

Vi è poi da considerare il tema delle persone nel Mondo, che hanno bisogno di aiuto. Oltre 100 milioni di persone con un costo stimato in 20 miliardi di dollari.Cambiamo la politica, la priorità è la Prevenzione dell’Ambiente o la pagheremo cara davvero tutti!

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *