Io Scrittore

Share

Valeria Rombolà | Tre grandi nomi del panorama letterario italiano hanno presentato al Circolo dei Lettori di Torino il torneo per giovani talenti letterari Io Scrittore, promosso dal gruppo editoriale GeMS. Il concorso, spiega il direttore editoriale della Longanesi Giuseppe Strazzeri, nasce come forma alternativa di scouting di nuovi autori. Il metodo di valutazione sarà il più democratico possibile, con i candidati stessi chiamati a valutare vicendevolmente i loro  scritti. Verranno così premiati i dieci migliori romanzi attraverso una pubblicazione in e-book del lavoro e uno sarà pubblicato anche in edizione cartacea dalle case editrici del Gruppo Mauri Spagnol.

logo-tool-ioscrittoreAlla presentazione del torneo hanno partecipato Mirko Zilahy e Fabio Geda. Il primo traduttore, professore universitario e scrittore ha pubblicato con la Longanesi il suo romanzo d’esordio È cosi che si uccide, a breve in uscita anche con il sequel. Per Zilahy il concorso “può rappresentare un’occasione democratica e valida per farsi conoscere al grande pubblico” e magari offrire una possibilità a chi, come lui, vive la letteratura come “ossessione” e “necessità di vita”. Fabio Geda celebra invece i dieci anni di carriera, con l’ormai prossima uscita di un nuovo romanzo (ancora da definire il titolo). E a chi gli chiede quale sia lo scrittore ideale risponde distinguendo due tipologie di narratori: gli espoloratori -romantici e selvaggi avventurieri dei racconti- e gli architetti -ordinati e strutturati tessitori di storie- categoria alla quale si sente di appartenere. Anche Geda sprona a partecipare al concorso per mettersi alla prova, perchè “se non lo fai, non diventerai mai uno scrittore” .

I numeri del concorso parlano chiaro del suo successo: 98 nuove voci pubblicate in e-book, 11 nuovi autori in libreria. Per chi vuole mettersi alla prova c’è tempo fino all’8 febbraio per pubblicare l’incipit del proprio romanzo sul sito www.ioscrittore.it

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *