Archivio Antropos
carico...
Focus
carico...
EcoGraffi TV
carico...

La Città Metropolitana ad Antropos

AddThis Social Bookmark Button

Dal 1 gennaio i 315 comuni della ormai ex Provincia di Torino confluiranno nella Città Metropolitana. Il capoluogo si prepara a diventare una città di città. Primo passo, le elezioni del nuovo consiglio: una inedita tornata elettorale che ha portato alle urne non i cittadini ma i soli amministratori locali.
Rappresentanza, competenze e risorse sono le prime sfide che il nuovo ente dovrà affrontare. E per Torino il passaggio a città metropolitana sarà anche un' occasione di sviluppo e crescita.
Se ne è parlato nell'ultima puntata di Antropos, in onda su 4Rete Tv.
Il vicedirettore di Ecograffi.it Antonella Frontani ha intervistatato Claudio Lubatti assessore ai Trasporti di Torino, Eugenio Buttiero sindaco di Pinerolo, Domenico Carretta
consigliere Città Metropolitana

 

AIRC e ALICE due Associazioni per la Ricerca

AddThis Social Bookmark Button

 

Beneitalia, un mondo da scoprire: Pillole di Salute

AddThis Social Bookmark Button

Si apre un ciclo di tre puntate dedicate alle "Pillole di Salute", uno spazio che Beneitalia dedica alla salute affrontando temi e problematiche comuni. Oggi parliamo di mani fredde con Renato Carignola, Direttore Medico 1°livello A.O.U. dell'ospedale S.Luigi Gonzaga di Orbassano

 

Ecograffi News

AddThis Social Bookmark Button

Mercoledì 29 Ottobre alle ore 21 nuova puntata di ANTROPOS, la nostra trasmissione sul ch 11 del DgT e sul web. Si parlerà di “Torino: una città di città”, per approfondire le tematiche, i cambiamenti e gli sviluppi urbani del capoluogo piemontese, Antonella Frontani intervisterà l’Assessore ai trasporti del Comune di Torino Claudio Lubatti. A seguire FOCUS condotto da Giorgio Diaferia parlerà di “Attività Fisica per la nostra salute”. Dalle ore 22.10 circa, BeneItalia un mondo da scoprire, incontra dr. Renato Carignola A.U.O. San Luigi di Orbassano, conduce Cristina Colet.

Martedì 28 Ottobre alle 17.30 Marco Polo, nuova rubrica di attualità in diretta su www.ldc95.it il giornalista Jacopo Bianchi intervista Gianni Oliva, storico e giornalista, per presentare il suo nuovo libro “Fra i dannati della terra”.

Prosegue PaprikaMartedì 28 dalle 17 alle 18 (in replica il mercoledì alle 9) ospiteremo  Maria Cariota del forum “Salviamo il paesaggio” trattando del progetto di costruzione della diga Michelotti sul fiume Po. A seguire intervista alla scrittrice Rosa Mogliasso, che presenta il suo libro “Chi bacia e chi viene baciato”. Conducono la puntata Luca Puzzangara,  Federico Cuomo, Elisabetta Vacchetto e Chiara Cuttica.

 

22 OTTOBRE ANTROPOS: EBOLA E' EMERGENZA

AddThis Social Bookmark Button

L’epidemia di Ebola è senza precedenti e, dopo il caso dell’infermiera infettata in Spagna, mette paura anche all’Europa. Per questo il livello di attenzione è massimo e si tenta di arginare il rischio di diffusione. Ma quali pericoli ci sono per l’Italia? Secondo il dottor Gianni Rezza, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, esistono “gli stessi pericoli degli altri Paesi europei, nel senso che la possibilità di veder arrivare una persona infetta dai Paesi africani colpiti, anche se poco probabile, non può essere esclusa”

Leggi tutto...

 

EBOLA COME FERMARE LA CATASTROFE

AddThis Social Bookmark Button

Conduce Giorgio Diaferia Medico e Giornalista

Direttore Ecograffi.it

 

Beneitalia Tea&Company per un sano relax

AddThis Social Bookmark Button

Nuova puntata di Beneitalia. Siamo andati a intervistare Elisabetta Martelli di Tea&Company per parlare di tè, di infusi per le nostre pause e di rimedi per prepararci alla stagione fredda. A cura di Cristina Colet

 

Consiglio metropolitano di Torino: oggi l'insediamento e la cerimonia ufficiale

AddThis Social Bookmark Button

IMG_20141030_161243

Si è insediato oggi 30 ottobre alle ore 16 il Consiglio metropolitano di Torino, presieduto dal sindaco metropolitano Piero Fassino, a fronte del risultato eletto dal voto ponderato espresso il 12 ottobre scorso dai sindaci e dai consiglieri comunali dei 315 Comuni che fanno parte di Torino la città metropolitana a seguito della legge Delrio del 2014.
I lavori partiranno ufficialmente a partire dal 1° gennaio 2015 ma già tra quindici giorni il Consiglio metropolitano si riunirà nuovamente per discutere alcuni punti fondamentali, come ha spiegato Piero Fassino nella seduta odierna. Tra di essi c’è la questione dei confini della città metropolitana di Torino che è una delle più estese in Italia e confina in parte con la Francia in parte con la Valle d’Aosta. L’altra questione fondamentale, ha spiegato il sindaco, sarà di garantire inclusione e vita i 315 Comuni che ne faranno parte, nodo spinoso che ha già suscitato molte preoccupazioni da parte dei Comuni più piccoli e lontani da Torino. Il Sindaco metropolitano Fassino ha però, ribadito la sua intenzione di garantire piena integrazione e partecipazione a tutti i 315 Comuni senza che si disperdano le risorse. Quest’ultima sarà, poi, un punto cruciale sul quale riflettere, a tal proposito l’ANCI ha già proposto a un confronto con un team di esperti di economia di Palazzo Chigi di rivedere le decisioni prese in merito al bilancio delle città metropolitane e ai tagli previsti che dovrebbero ammontare a circa un miliardo.

Leggi tutto...

 

Marcello Mastroianni: convegno e eventi per l'icona italiana

AddThis Social Bookmark Button






Marcello Mastroianni, lo stile italiano attraverso la figura attoriale e l’icona internazionale che ha ottenuto consensi in tutto il mondo, particolarmente amato dal pubblico femminile, tanto da guadagnarsi l’etichetta di latin lover, che lui stesso detestava. Un convegno internazionale di studi (5-8 novembre) organizzato dall’Università degli Studi di Torino (DAMS e STUDIUM) e dal CRAD (Centro Ricerche Attore e Divismo) per parlare di Marcello Mastroianni attraverso diverse prospettive, da quella più strettamente legata alla recitazione fino alla moda e perfino al cibo, nell’ultima giornata del convegno che si concluderà proprio a Pollenzo, presso l’Università di Scienze Gastronomiche

Leggi tutto...

 

Salone del gusto e Terra Madre 2014: orti e comunità le parole chiave di questa edizione

AddThis Social Bookmark Button

Salono del Gusto e Terra Madre a Torino l'edizione 2014 sta riscuotendo grande successo, molti i dibattiti sulla sicurezza alimentare, sul futuro di Expo 2015, sulla sostenibilità ambientale e sugli orti, come idea di comunità e con l'obiettivo di dare speranza all'Africa per una rinascita.

Il Salone del Gusto e Terra Madre anche quest'anno si confermano appuntamenti imperdibili per assaporare cibi provenienti da tutto il mondo, ma soprattutto per riflettere su temi quali la sicurezza alimentare, gli orti urbani e quelli in Africa, il cambiamento degli stili di vita per incentivare la cosiddetta "decrescita felice", Expo 2015 e quello che sarà il dopo e molto altro ancora.


Interviste a cura di Cristina Colet
video e montaggio a cura di Geeta Reda

Leggi tutto...

 

Paprika 21 ottobre 2014 per Piemonte Doc Film Fund si parla di Zenit Arti Audiovisive

AddThis Social Bookmark Button

Nuova puntata di Paprika dedicata al Piemonte Doc Film Fund ospite Zenit Arti Audiovisive per parlare insieme a Massimo Arvat e Cristina Monti delle produzioni di La Suta (Gaglianone, 2014) e Ultima Chiamata (Cerasuolo, 2013). Nella seconda parte Chiara Cuttica intervista Alessandro Mosso de L'Elicriso per l'angolo dedicato a Beneitalia.


 

 

 

Leggi tutto...

 

IL DON GIOVANNI SCANDALOSO DI VICK

AddThis Social Bookmark Button
Il Don Giovanni di Graham Vick divide la platea: fischi e applausi scroscianti per una regia che gioca sugli eccessi e strizza l'occhio a Lacan.

Siamo ancora abituati allo scandalo in musica?

Forse no. L'ultimo evento riconosciuto ufficialmente scandaloso nel mondo della musica fu la prima rappresentazione de Le sacre du Printemps, di Igor' Stravinskij.

Da allora il mondo della critica fatica a ricordare un evento che abbia turbato le platee e il loro giudizio, tanto da favorirne un dibattito acceso.

Eppure, il mondo dell'arte, e dunque anche quello della musica, ha conosciuto nuovo orizzonti e forme di evoluzione, solo attraverso il confronto e lo scontro di scuole di pensiero.

Oggi, qualche volta, può accadere di assistere allo scandalo nell'ambito della rappresentazione lirica quando il regista, lo scenografo e il costumista, decidono di creare un allestimento innovativo e dissacrante di opere molto famose. E tanto più è nota l'opera rappresentata, tanto più è grande lo scalpore che ne scaturisce.

Leggi tutto...

 

Marco Polo debutta su Radio LDC95

AddThis Social Bookmark Button

Nuova collaborazione tra Ecograffi e Giorgio Risi srl

C'è un nuovo appuntamento da segnare in agenda, quello con Marco Polo il talk di inchiesta e approfondimento in diretta tutti i martedì alle 17,30 sulle onde digitali di www.radio.ldc95.itInterviste, testimonianze e analisi per creare, settimana dopo settimana, una piazza di confronto e discussione. Curato dalla nostra redazione e condotto in studio da Jacopo Bianchi il programma pone al centro l'ecologia della vita quotidiana, analizzando il rapporto tra cittadino e ambiente, che sia economico culturale o sociale. Finalità,  capire e far capire se chi amministra e decide lo fa in maniera corretta, nel rispetto delle regole e delle conseguenze.

Leggi tutto...

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97

PAPRIKA
Essere Ecologisti-Ambientalisti-Green oggi di Giorgio Diaferia
Di Giorgio Diaferia   
AddThis Social Bookmark Button

Il Mondo sta cambiando in peggio. Se da una parte la ricerca scientifica ci aiuta a capire gli inquinanti diffusi che sono presenti nella nostra vita di tutti i giorni, la stessa scienza ci mostra le strade percorribili per ridurli e vivere in uno stile più sano che porta ad una salute maggiore nostra e del nostro Pianeta. Le pratiche più diffuse sul controllo delle emissioni e degli inquinati anche più subdoli scontano un gap gravissimo e spesso insormontabile quando si devono mettere da parte "vantaggi" immediati o gli interessi di una parte. Per fare un esempio cito l'eterno conflitto tra lavoro comunque ed ad ogni costo e salute dei lavoratori e conseguenti investimenti sulla messa in sicurezza di impianti pericolosi-nocivi. Le politiche "ecologiste" spesso portano a ricadute lunghe, ben al di là di un mandato politico a volte anche di 2 mandati e non garantiscono quindi i voti basati sull'effetto risultato a breve termine. Ma non è solo questo, manca una cultura diffusa basata sulla lotta e l'antagonismo all'inquinamento.

Leggi Tutto....
 
Seguici nei social network
Cerca nel sito
Spot
Shinystat