Una giornata al Parlamento subalpino

Una giornata al Parlamento subalpino

Share

VIDEO | In occasione della Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’inno e della bandiera la Camera dei deputati del Parlamento subalpino dal 15 al 17 marzo ha aperto le porte al pubblico. Tra i primi visitatori, gli studenti delle scuole piemontesi che hanno partecipato alla fase finale del concorso Ragazzi in Aula.

L’iniziativa si propone come un progetto di “open government” per consentire a chi frequenta le scuole superiori di fare esperienza dei meccanismi del Consiglio regionale del Piemonte e di conoscere i processi che portano alla discussione e alla promulgazione delle leggi.

Tra le leggi approvate, quella proposta dalla IV A dell’Istituto Leardi di Casale Monferrato per favorire l’abolizione dell’utilizzo di plastiche non riciclabili e non recuperabili.

Anche gli altri provvedimenti in discussione, tutti approvati, hanno riguardato temi di stretta attualità: la legge presentata dalla III D dell’Istituto Arimondi-Eula di Savigliano che mira a potenziare la sicurezza della rete stradale dando ai cittadini la possibilità di sollecitare controlli e verifiche e quella della III ad indirizzo Finanza e marketing dell’Istituto Pascal di Romentino per diffondere tra i giovani la cultura dei pagamenti elettronici.

Ragazzi in Aula ha coinvolto, in ventuno anni, oltre 5.200 studenti delle scuole superiori piemontesi. All’edizione 2018/2019 hanno aderito 200 studenti di 15 istituti scolastici presentando complessivamente 33 proposte di legge.

Guarda il video di ItalpressNews

Inserito da:

JB

Journalist and videoreporter | https://about.me/jacopobianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *