27 Febbraio 2024
Alessia Laudadio | Verde, verde e ancora verde a Torino, grazie al nuovo progetto di riforestazione lanciato da Forestopia – laboratorio per il futuro dello spazio urbano che vuole diffondere un cambiamento di immagine della città
Share

Alessia Laudadio

Verde, verde e ancora verde a Torino, grazie al nuovo progetto di riforestazione lanciato da Forestopia – laboratorio per il futuro dello spazio urbano che vuole diffondere un cambiamento di immagine della città.

Promotrice dell’iniziativa è l’Associazione Società Orticola del Piemonte – gruppo di persone e professionisti che desiderano contribuire alla crescita della coscienza ecologica e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche ambientali.

Il progetto Forestopia vuole partire da piccoli interventi per contribuire a diffondere un cambiamento della città e far sperimentare ai cittadini un modo diverso di vivere lo spazio urbano.

Un progetto in tre step

La campagna di crowdfunding – attiva sulla piattaforma Ideaginger e in collaborazione con Compagnai Fondazione di San Paolo – si pone tre obiettivi: la raccolta di 5000 euro darà il via a “Foresta Diffusa”, che avrà la finalità di inondare di piante gli spazi urbani – in particolar modo i giardini Ginzburg, i giardini Alimonda e Via Vibò. Con il traguardo di 10.000 euro verranno sistemati terreni e aree, da cui nascerà “FoodForest” – una vera e propria foresta edibile dove coltivare e raccogliere cibo, ma anche organizzare incontri su orticoltura e alimentazione. Ultimo step è quello in cui, al raggiungimento dei 15.000 euro, la “Food Forest” verrà arricchita con altri alberi, per favorire la costruzione di un ecosistema più favorevole al suo mantenimento.

Un’altra iniziativa che sta prendendo forma è quella dei Lions Distretto 108Ia1 – Dipartimento Ambiente che collaborerà con Forestopia con il coordinamento del Comune di Torino: l’obiettivo è sviluppare un progetto di piantumazione nelle scuole cittadine, sensibilizzando gli studenti sull’importanza del verde e coinvolgendoli attivamente nella creazione e successiva cura delle loro piccole foreste scolastiche.

Mille miliardi di alberi

Il botanico, accademico e saggista Stefano Mancuso ha affermato che al Pianeta servono mille miliardi di alberi in più, mentre in Italia se ne possono piantare fino a sei miliardi.

«Forestopia rappresenta, in una modalità più grande e diffusa, quello che già da anni stiamo facendo con Flor e Agriflor – ha raccontato Giustino Ballato, presidente di Associazione Società Orticola del Piemonte e tra gli ideatori di Forestopia – Inondare di verde Torino, creando un laboratorio per il futuro dello spazio urbano: alberi, arbusti e piante, infatti, hanno un valore che va molto oltre la funzione di decorazione. Portano beneficio alla salute fisica e mentale di tutti noi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *