Una Vita Supernova per il Salone del Libro 2021 di Torino

Una Vita Supernova per il Salone del Libro 2021 di Torino

Share

Carlotta Viara I

Confermato l’ormai “storico” appuntamento con il Salone Internazionale del Libro 2021 di Torino, che si terrà dal 14 al 18 ottobre 2021 al Lingotto Fiere (https://www.salonelibro.it/ita/news/newsroom).

Siamo alla XXXIIl edizione della più grande fiera dell’editoria italiana, imperdibile occasione d’incontro per favorire e promuovere il contatto tra chi ama i libri e chi li “fa”.

È infatti dal 1988 che ogni maggio, il fior fiore degli operatori del settore (grandi case editrici e piccole realtà indipendenti, autori famosi e scrittori emergenti, traduttori, illustratori e tanti altri addetti gravitanti intorno al “sistema libro”) si raduna nel capoluogo piemontese per festeggiare la lettura ed il suo strabiliante potere rigenerativo.

Quest’anno purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso, c’è stato un posticipo in autunno del ritrovo, ribattezzato con un titolo decisamente di buon auspicio: Vita Supernova.

Chiaro richiamo poetico alla Vita nova di dantesca memoria (in omaggio al settecentesimo anniversario della morte dell’Alighieri), puntuale rimando scientifico all’esplosione stellare più energetica e luminosa che ci sia, ma soprattutto forte incitamento alla rinascita post-pandemica che tutti ci auguriamo.

Alla presentazione dell’evento, che si è svolta nei giorni scorsi al Lingotto Fiere, sono intervenuti il presidente della Regione Piemonte, Albero Cirio, il Sindaco del Comune di Torino, Chiara Appendino, il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia, il presidente dell’Associazione Torino Città del Libro, Silvio Viale ed il presidente della Fondazione Circolo dei lettori, Giulio Biino.

Proprio quest’ultimo ha sottolineato come la manifestazione,dopo il forzato periodo di sosta imposto dalle circostanze, sia pronta a rimettersi in gioco, aspirando a diventare un modello esemplare di efficace partnership pubblico-privato.

Ritornerà un salone in presenza – ha incalzato il dr. Viale: perché la kermesse possa avvicinarsi “quanto più possibile alla normalità” è stato appositamente istituito un ufficio con il precipuo compito di realizzare il pieno rispetto della normativa anti covid.

Senz’altro una sfida importante, in linea con l’attuale rilancio commerciale del comparto, le cui vendite hanno registrato nell’ultimo biennio una sensibile crescita.

Sfida che si arricchisce, come evidenziato dal dr. Lagioia, di un ulteriore connotato stimolante: l’introduzione di un “palinsesto” a vocazione maggiormente internazionale, pur mantenendo ferma l’originaria natura di orgoglio made in Italy.

Qualche anticipazione sugli ospiti connazionali che parteciperanno a Supernova: Domenico Starnone con “Vita mortale e immortale della bambina di Milano” (Einaudi); Carlo Verdone con “La carezza della memoria” (Bompiani); Stefania Auci con “L’inverno dei leoni” (seconda parte della saga dei Florio – Nord edizioni).

Quanto agli ospiti stranieri, in programma l’intervento di André Aciman con “Mariana” nonché dell’attesissima Valérie Perrin, già campionessa d’incassi con il commovente e delicato “Cambiare l’acqua ai fiori”, ora con il nuovo romanzo “Tre”.

Nutrita anche la schiera delle collaborazioni: dal consolidato sodalizio con Lucca Comics & Games al Children’s Book Fair. Prevista inoltre la presenza della vincitrice dello Strega Ragazze e Ragazzi e dei finalisti del premio Strega europeo.

Non mancano insomma i presupposti per il successo dell’iniziativa, preziosa opportunità di confronto della comunità culturale e prestigiosa vetrina per la Città.

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *