IL 24 SETTEMBRE A FIANCO DEI TANTISSIMI GIOVANI CHE SCENDERANNO IN PIAZZA PER “SALVARE IL FUTURO”

IL 24 SETTEMBRE A FIANCO DEI TANTISSIMI GIOVANI CHE SCENDERANNO IN PIAZZA PER “SALVARE IL FUTURO”

Share

Verdi Ambiente e Società accoglie l’appello lanciato con una lettera aperta dalle ragazze e dai ragazzi di Fridays For Future Italia che chiede a tutte e a tutti di scendere in piazza venerdì 24 per lo sciopero Globale per il Clima.

“La lettera indirizzata agli “adulti” di oggi – dichiara Stefano Zuppello, Presidente dell’associazione Verdi Ambiente e Società – che sono stati ragazzi ieri, esorta tutti ad essere uniti nella battaglia per il clima. Un appello che dobbiamo e vogliamo accogliere.

Domani le migliaia di ragazze e ragazzi che scenderanno in piazza in tutto il mondo per lo Sciopero Globale per il Clima, non solo non dovranno essere lasciati soli ma soprattutto dovranno essere ascoltati dalle istituzioni e dai politici.

L’emergenza climatica è ormai, purtroppo, un dato di fatto confermato sia dalla Scienza sia dai catastrofici eventi climatici che sconvolgono il Pianeta, provocando danni incalcolabili e irreversibili.  Appaiono sempre più evidenti le conseguenze non solo sul piano economico ma anche sociale, con flussi migratori incontrollabili.

Le parole e le promesse non bastano più, c’è bisogno di fatti concreti e scelte coraggiose. E si devono fare in fretta.

In Italia l’occasione dei fondi destinati al PNRR, dopo i primi provvedimenti e sentite le dichiarazioni del Ministro alla Transizione Ecologica, rischia di non essere sfruttata nella giusta direzione.

Lo sciopero di domani e le richieste che verranno ribadite dalle piazze di tutto il mondo ci auguriamo determinino un vero cambiamento di rotta per avviare una reale transizione ecologica.

Verdi Ambiente e Società – conclude Zuppello – sarà ancora una volta al fianco di quei giovani che scenderanno in piazza condividendo e rilanciando il loro slogan: SALVARE IL FUTURO NON HA PREZZO”

Roma, 23 settembre 2021

Inserito da:

Giorgio Diaferia

Medico specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione,è direttore Sanitario del Centro di Medicina Preventiva e dello Sport del SUISM-Università di Torino. E' docente a contratto in Medicina dello Sport Università di Torino. Dirige lo Stabilimento di Cure Fisiche del CMP e dello Sport del SUISM-UniTo E' medico di medicina generale e giornalista pubblicista.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *