Attentato di Tunisi, due giorni di lutto

Attentato di Tunisi, due giorni di lutto

Share

TORINO Due giorni di lutto cittadino e manifestazione contro il terrorismo giovedì sera sotto il Municipio in piazza Palazzo di Città. Così Torino vuole ricordare le vittime dell’attentato del museo del Bardo di Tunisi. Tre delle quattro persone morte nell’assalto al museo erano piemontesi: oltre al novarese Francesco Caldara al torinese Orazio Conte nel pomeriggio è arrivata la conferma che anche Antonella Sesino, della quale si erano perse le tracce, è stata ritrovata morta. Uccisa anche Giuseppina Biella, 70 anni di Monza.La comitiva di impiegati del Cral del Comune di Torino si era imbarcata domenica scorsa da Savona per una crociera nel mediterraneo della durata di una settimana. Bandiere a mezzasta in tutta la città. Per venerdì è previsto un minuto di silenzio e sospensione delle attività alle 12 per onorare le vittime. La partita di Europa League Torino-Zenit San Pietroburgo verrà giocata con il lutto al braccio.Il Sindaco Piero Fassino ha espresso profondo cordoglio. «Con il corteo -ha detto il primo cittadino- vogliamo esprimere solidarietà alle vittime e ribadire il nostro impegno a una mobilitazione di tutte le coscienze per fare argine e muro contro le violenze».Hanno annunciato la loro presenza, oltre ai sindacati associazioni ed esponenti della società civile, anche il console di Tunisia e il rappresentante diplomatico francese.

Inserito da:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *