Pianeta Africa, il programma 2018

Pianeta Africa, il programma 2018

Share

Deborah Pedone | Incontri con i registi, proiezioni di film, presentazioni di libri di autori africani. È questo il programma 2018 di Pianeta Africa, progetto nato a Torino nel 2010 dalla collaborazione tra il Museo Nazionale del Cinema, il COP (Consorzio ONG Piemontesi) e le associazioni socio-sanitarie e di migranti. Pianeta Africa ormai da sette anni lavora per mettere in luce una cultura ancora poco nota al mondo occidentale, quella delle arti e delle tradizioni del continente africano, agevolando l’incontro di culture differenti, integrando la comunità dei migranti.

Tassello fondamentale di questo lavoro è la collaborazione con le scuole: il coinvolgere gli studenti permette diffondere una cultura altrimenti sconosciuta, ottenendo spesso un riscontro positivo da parte dei ragazzi, interessati ed incuriositi.

Come consuetudine, il mese di dicembre per Pianeta Africa è il momento della programmazione dell’anno venturo. Il ciclo di proiezioni cinematografiche continuerà fino a giugno, e vede, tra i film protagonisti: Les Baliseurs du désert, diretto da Nacer Khemir, L’ordine delle cose di Andrea Segre, uscito lo scorso agosto nelle sale cinematografiche, Les Sauteurs diretto da Abou Bakar Sidibé, Moritz Siebert e Estephan Wagner, Noi, i neri di Maurizio Fantoni Minnella, Voyage au Congo di André Gide, recentemente restaurato.

La programmazione di Pianeta Africa si amplierà ulteriormente nel mese di marzo, in occasione della ventottesima edizione del Festiva del cinema africano, dell’Asia e dell’America Latina, che si terrà a Milano, con il quale il cinema Massimo di Torino ha deciso di collaborare, proiettando nelle sale torinesi alcune delle pellicole in programmazione nella capitale lombarda.

L’Ordine delle Cose – il trailer

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *