Meno spreco, più solidarietà

Meno spreco, più solidarietà

Share

Deborah Pedone | In occasione della Giornata nazionale contro lo spreco alimentare del  5 febbraio NovaCoop ha lanciato Meno Spreco più Solidarietà, un programma di iniziative rivolto a soci e clienti che, nel mese di febbraio, toccherà i 62 punti vendita.

CoopNoSpreco è una piattaforma on line che attraverso un portale, una web community e un’app per Android, si adopera per contrastare il problema degli sprechi alimentari e di altri beni primari tra cui quelli per l’igiene e per la salute, stimolando l’adozione di buone pratiche comuni e di solidarietà reciproca.

Adottando una politica di contrasto allo spreco, da oltre dieci anni, NovaCoop ha ottenuto ottimi risultati: con il progetto Buon Fine, nel 2016 ha donato a 60 onlus l’equivalente di quasi un milione di pasti. Ogni anno la cooperativa organizza corsi di educazione al consumo, rivolti agli studenti piemontesi di 800 classi, attraverso i quali i ragazzi acquisiscono consapevolezza e portano nelle loro case l’esperienza, contribuendo a migliorare i consumi familiari.

Consolidata da molto tempo è invece l’iniziativa Mangiami Subito: si tratta di uno sconto dal 20% al 66% sui prodotti vicini alla data di scadenza rimasti invenduti, principalmente delle categorie freschi. Lo sconto è stato poi esteso anche ai prodotti messi in vendita con le confezioni danneggiate, ma comunque sicuri da punto di vista igienico e sanitario. Happy Hour, invece, propone offerte tra il 30% e il 50%, nelle ore immediatamente precedenti l’orario di chiusura del negozio, su prodotti lavorati in giornata nei reparti panetteria, pasticceria, gastronomia, macelleria, pescheria e ortofrutta. Si tratta di prodotti che il giorno dopo non potrebbero essere venduti e quindi rischiano di essere sprecati.

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *