12 Luglio 2024
JB | VIDEO | Giornata di approfondimento all'Università di Torino dedicata all'attività fisica come “farmaco a costo zero” e ai nuovi ruoli professionali dei laureati in Scienze motorie nella sanità pubblica
Share

JB | VIDEO | Il laureato in scienze motorie ha una competenza specifica in quella che tecnicamente si definisce “somministrazione dell’esercizio”, una conoscenza che sempre più può essere impiegata nel Servizio sanitario nazionale per migliorare le condizioni di salute e di vita della popolazione.

Al loro ruolo di professionisti e all’attività fisica come “farmaco a costo zero” l’Università di Torino ha dedicato una giornata di incontro e di approfondimento.

Ormai il movimento è considerato un elemento imprescindibile per un invecchiamento in salute, soprattutto nella società occidentale, dove l’aspettativa di vita degli individui continua a crescere.

Guarda l’approfondimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *