Greta Thunberg a Torino per Fridays for Future

Greta Thunberg a Torino per Fridays for Future

Share

VIDEO | Greta Arfinetti | Al presidio dei Fridays for Future Torino, venerdì 13 dicembre c’era anche Greta Thunberg.

Sul palco in piazza Castello si sono alternati diversi attivisti torinesi, per chiedere un impegno maggiore da parte delle testate giornalistiche e del governo.

Con ironia, infatti, hanno ricordato la fuga del Consiglio regionale Veneto per i problemi causati dall’acqua alta, che a Venezia non raggiungeva tali livelli da oltre sessant’anni, così come le alte temperature da record registrate a novembre 2019.

«La crisi climatica è un fatto che non si può più nascondere» affermano gli attivisti torinesi, mentre Greta ribadisce l’importanza dei presidi a difesa del clima in tutto il mondo. Con il prolungamento della Cop25, che non è riuscita a mettere d’accordo le potenze mondiali sui limiti delle emissioni, è necessario che tutti prendano coscienza della situazione del pianeta.

A Torino è la mobilità a esser messa sotto inchiesta, dal momento che per oltre un secolo la città è stata la capitale dell’automobile ma ad oggi, risulta tra le più inquinate d’Europa.

Alla luce dei rapporti IPCC-Onu del 2018, secondo cui l’umanità ha tempo fino al 2030 per limitare l’incremento della temperatura a 1,5°, da settembre 2020 in tutte le scuole d’Italia si dedicherà un’ora alla settimana per discutere di ambiente e di cambiamento climatico.

Inoltre, anche le altre materie verranno studiate in una nuova prospettiva sostenibile, per avvicinare i giovani ai problemi della Terra.

«Voi siete con me?» ha chiesto Greta alle oltre tremila persone presenti ieri in piazza, e il forte “sì” che ha risuonato nell’aria, dichiara la straordinaria adesione dei torinesi alla lotta verde.

Guarda il Video

Guarda la Fotogallery

L’intervento di Greta Thunberg prima di salire sul palco (da la Repubblica)

Inserito da:

JB

Journalist and videoreporter | https://about.me/jacopobianchi

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *