26 Febbraio 2024
Share

(Fonte Regione Piemonte)

La Legge regionale n. 75/95 fornisce indicazioni per azioni di lotta alle zanzare a basso impatto ambientale; inoltre prevede un cofinanziamento regionale nella misura del 50% a favore degli Enti locali che presentano un progetto di lotta che sia prevalentemente di tipo biologico e che preveda uno studio preliminare del territorio e una gestione scientifica.
La Regione Piemonte ha aggiornato le modalità per l’attuazione degli interventi sotto l’aspetto sia amministrativo sia tecnico-scientifico, nonché il modulo di presentazione della domanda di cofinanziamento da parte degli Enti locali.
Dal 2007 i trattamenti di lotta alle zanzare sono coordinati dall’IPLA (Istituto per le Piante e l’Ambiente), società partecipata della Regione, attraverso un unico progetto di lotta a livello regionale che si articola in varie iniziative, alcune gestite direttamente dalla Regione, attraverso l’IPLA, altre gestite dagli Enti locali che presentano domanda di contributo. I trattamenti comprendono interventi in aree risicole e in aree urbane e attività di informazione e monitoraggio della diffusione di zanzare che possono trasmettere malattie all’uomo e agli animali.

Link utili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *