Sightjogging, quando fitness e turismo si incontrano

Sightjogging, quando fitness e turismo si incontrano

Share

Stefania Panetta | Hai in mente un bel viaggio in una città che non hai mai visto, ma hai solo pochi giorni a disposizione? Vuoi conoscere posti nuovi senza rinunciare al tuo allenamento quotidiano? Vuoi scoprire scorci nascosti della città, quegli angolini che un turista non riuscirà mai a trovare da solo?

Queste possono essere tutte ottime motivazioni per intraprendere una giornata all’insegna del sightjogging. Dove il turismo e lo sport si incontrano, nasce questa nuova esperienza: un tour della città di corsa. L’idea tutta italiana è nata già diversi anni fa nella Capitale e si sta diffondendo a macchia d’olio in tutte le più grandi città europee.

Un team di trainer qualificati che fungono anche da ottimi ciceroni, vi guideranno attraverso le bellezze della città, secondo un programma ben definito. Il ritrovo è in albergo o in un punto preciso se si tratta di gruppi di più persone, si parte tutti insieme seguendo un ritmo calcolato a seconda della media delle andature. Anche i più lenti o chi semplicemente se la vuole prendere con calma, non dovranno temere di essere lasciati indietro!

I percorsi proposti per ogni città sono ovviamente svariati e dinamici per permettere ai clienti di visitare la parte della città che più gli piace.

Durante la corsa vengono fornite informazioni sui monumenti o punti di interesse circostanti così da poter godere a pieno del panorama.

Allenarsi durante i viaggi è senz’altro una grande occasione e porta diversi vantaggi:

  • Cambiando percorso stacchiamo dalla routine e senz’altro la sessione di allenamento sarà più stimolante
  • Potremo concentrarci su ciò che ci circonda e sentire meno la fatica
  • Correndo o magari cercando un parco attrezzato, potremo incorrere in luoghi magari meno “turistici” ma più caratteristici di quella città

Ecco allora che le mete più ambite si sono dotate di un servizio di sightjogging. Barcellona, Budapest, Madrid, Porto, Praga o Vienna sono solo alcune delle città visitabili grazie ai running tours.

I prezzi? Basandoci sul listino di uno dei siti più conosciuti, per un percorso di 10km ci aggiriamo intorno agli 80€. Sicuramente non è una cifra da niente, ma bisogna considerare che si va a sostituire una guida turistica vera e propria e se per la cena dovessimo rinunciare a qualche ristorante di lusso, ne avremmo senz’altro guadagnato in salute.

L’attività si sta diffondendo a macchia d’olio in tutto il mondo cavalcando l’onda della ricerca di uno stile di vita healthy che ormai viene perseguita in maniera quasi ossessiva. Cibo sano e salute sono i grandi cardini che stimolano i consumi negli ultimi anni. Basti pensare che solo nel 2017 la vendita di cibi considerati “terapeutici” come l’avocado o lo zenzero, è aumentata quasi dell’80%.

Quindi posate cartina e macchina fotografica e prendete scarpe da running e cronometro… Buon viaggio!

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *