#SalTo22 – Un giorno tra scrittori ed editori

#SalTo22 – Un giorno tra scrittori ed editori

Share

Un anniversario, un’opera prima e la terza uscita di una fortunata serie “crime” ambientata tra aule di giustizia e corridoi di procure.

La nostra redazione ha incontrato scrittori e editori delle case editrici indipendenti, vere protagoniste del Salone internazionale del Libro di Torino.

I primi vent’anni di Scritturapura

Ha un cuore tutto astigiano Scritturapura, casa editrice indipendente che dal 2003 pubblica e distribuisce autori contemporanei italiani e internazionali.

La nostra redazione – insieme agli amici di VAS – è stata ospite del loro stand durante la cinque giorni del Salone del Libro di Torino edizione 2022

“A mano aperta”

Un’educatrice viene aggredita all’interno della comunità di ex detenuti in cui lavora. Mentre lotta tra la vita e la morte, il Pubblico Ministero cerca di far luce sulla vicenda: ha 48 ore di tempo per chiedere al giudice la convalida del fermo del ragazzo sospettato del delitto. Ma una serie di ostinati silenzi di fronte alle domande del magistrato sembra ostacolare il corso della giustizia. E se legalità e giustizia non fossero la stessa cosa?

“A mano aperta” è il terzo giallo giudiziario di Paolo Toso.

Hijab, sport e autodeterminazione

Attraverso le storie di Ramla Ali, Khalida Popal, Asma Elbadawi e Hasnaa Bouyij, quattro sportive che hanno rotto il tetto di cristallo, lottando per coniugare sport e religione, cultura e passione, Giorgia Bernardini in “Velata” (edizioni Capovolte) ci guida nelle rivoluzioni che hanno coinvolto il mondo sportivo internazionale dove sempre più atlete musulmane si stanno battendo per autodeterminarsi e non dover scegliere tra velo e pratica agonistica

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *