Breaking News
14 febbraio 2018 - Pamela:convalida arresti Lucky e Awelina
14 febbraio 2018 - Dell'Utri in ospedale per controlli
14 febbraio 2018 - Hungary submits anti-immigration 'Stop Soros' bill to parliament
14 febbraio 2018 - Juncker, decidere presto su bilancio Ue
14 febbraio 2018 - Berlusconi, Sicilia in agonia, sì Ponte
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Berlusconi, tassa successione è immorale
14 febbraio 2018 - Exclusive: Dozens of refugee resettlement offices to close as Trump downsizes program
14 febbraio 2018 - Studente prima media picchia la prof
14 febbraio 2018 - Tagli al bisfenolo A in Gazzetta Ue
14 febbraio 2018 - In Trump’s first year, U.S. agency doubles solar investments abroad
14 febbraio 2018 - Embraco: Calenda chiede chiarimenti a Ue
14 febbraio 2018 - Di Maio a Mef, su fondo pmi oltre 23 mln
14 febbraio 2018 - U.S. inflation test looms large, dollar falls
14 febbraio 2018 - Renzi, non votate quelli di "spread tax"
14 febbraio 2018 - Di Maio, su rimborsi sbagliato fidarmi
14 febbraio 2018 - South African police raid Gupta home, pressure cranks up on Zuma
14 febbraio 2018 - Economia: ISTAT, NEL 2017 PIL +1,5%
14 febbraio 2018 - Istat, pil Italia 2017 +1,4%
14 febbraio 2018 - Israel's Netanyahu says government coalition remains stable
14 febbraio 2018 - Sport: LEBRON JAMES TRASCINA I CAVS, HARDEN I ROCKETS
14 febbraio 2018 - Sport: PELLEGRINO "ARGENTO DA OUTSIDER E NON FINISCE QUI"
14 febbraio 2018 - Walmart goes to the cloud to close gap with Amazon
14 febbraio 2018 - South Korea union says GM plant closure move is 'death sentence', threatens strike
14 febbraio 2018 - Germania: Pil IV trimestre +0,6%
Sport & Natura

Sport & Natura

Share

Stefania Panetta | Preparare la borsa, arrivare in palestra, cambiarsi, prendere cuffie, asciugamano, acqua. Farsi strada tra gli attrezzi della sala pesi. E se per il tapis roulant c’è troppa coda, lo sostituirò con l’ellittica e se i manubri che devo utilizzare per il mio esercizio non ci sono? Cambierò esercizio.

Non vogliamo farvi vivere l’esperienza della palestra come un momento negativo, tutto ciò ha un senso. Per me che tutti i giorni mi metto in coda, dopo lavoro e raggiungo la palestra e impiego due ore del mio tempo ad allenarmi, tutto questo ha un senso. In verità il senso lo assume nel momento in cui esco con il sorriso, stanca ma felice e inizio a vedere dei risultati dopo tanta fatica e tante rinunce (caro cioccolato, quanto mi manchi!). Ammetto però che a volte può essere un tantino snervante.

Cosa si fa allora quando lo stress della giornata ha preso il sopravvento e l’unica idea che ci dà sollievo è il caro e vecchio sofà? Smettiamo di allenarci? No! Ci alleniamo all’aperto. Ecco alcuni dei vantaggi:

  • Possiamo goderci il panorama e l’aria fresca
  • Non abbiamo orari
  • Non dobbiamo attendere che gli altri finiscano di allenarsi
  • Riusciamo a staccare il cervello dalla frenesia quotidiana entrando in contatto con il nostro corpo
  • Possiamo sfidarci a superare i nostri limiti

Certo, ci sono alcune regole che senz’altro vanno tenute in considerazione per potersi godere gli allenamenti senza farsi male. Ad esempio evitare le ore più calde, idratarsi e fare stretching prima e dopo l’allenamento (anche se questo dovreste farlo sempre anche in palestra).

Gli sport più quotati da fare all’aria aperta sono:

  • Jogging – se sono mesi che rimandate, qui trovate gli spunti giusti per cominciare alla grande
  • Bicicletta – lo strumento di libertà a misura d’uomo. Si calcola che in Italia ce ne sia in media una ogni due persone. Certo non tutte saranno adatte all’attività sportiva, ma da qualche parte bisognerà pure iniziare no? Se scegliete questo sport il vostro focus principale dovrà essere la viabilità.
  • Tennis – i requisiti fondamentali per poter cominciare sono coordinazione e concentrazione. Certo non si tratta di uno sport per tutte le tasche, ma saprà regalarvi grandi soddisfazioni.
  • Trekking o Climbing – aria fresca e silenzio della montagna, cosa volete di più?

Queste sono solo alcune delle attività che si possono praticare all’aria aperta, potreste anche semplicemente camminare ad un ritmo sostenuto. L’importante è uscire di casa e dimostrarsi di non avere limiti!

Inserito da:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *