La verità sul caso Harry Quebert

La verità sul caso Harry Quebert

Share

Scrivere romanzi non è una cosa da niente: tutti sanno scrivere, ma non tutti sono scrittori

Nell’estate del 1975 la cittadina di Aurora nel New Hampshire viene scossa dalla misteriosa scomparsa della quindicenne Nola Kellergan.

A distanza di trent’anni il cadavere della ragazza viene ritrovato nel giardino della casa di Harry Quebert docente universitario e famoso scrittore americano.

Quando apprende la notizia, Marcus Goldman, giovane scrittore in crisi ed ex allievo di Quebert, si precipita ad Aurora e certo dell’innocenza del suo professore inizia ad investigare sulla scomparsa di Nola alla ricerca della verità. Tassello dopo tassello Marcus scoprirà però che Aurora non è la tranquilla città che sembra.

Pubblicato nel 2012 La verità sul caso Harry Quebert continua ad appassionare i lettori di tutto il mondo tanto da ispirare anche una serie televisiva.

Un thriller in cui è davvero difficile indovinare il finale: raccontato dai personaggi stessi, che ti fanno immedesimare completamente nella storia, è un giallo che toglie il fiato.

770 pagine eppure alla fine, ne vorresti leggere ancora.

Bella poi l’idea di inserire una guida per aspiranti scrittori all’inizio di ogni capitolo.

Da leggere ovunque anche perché una volta iniziato è difficile smettere.

Joël Dicker (Ginevra, 1985) figlio di una bibliotecaria e di un insegnante di francese, è cresciuto a Ginevra dove ha anche studiato, laureandosi in giurisprudenza nel 2010. I suoi libri sono stati tradotti in 33 lingue. La verità sul caso Harry Quebert è stato premiato con il Grand Prix du roman de l’Académie française nel 2012.

Inserito da:

JB

Journalist and videoreporter | https://about.me/jacopobianchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *