27 Febbraio 2024
Il 15 dicembre a Torino un momento di confronto sullo stato di salute del sistema sanitario organizzato da Piemonte Libertà
Share

Alice Russo

Negli ospedali mancano medici, infermieri e OSS e il rapporto fra sanità pubblica e privata rimane un’incognita.

Se n’è parlato a Torino, durante i lavori del convegno Sanità pubblica e privata alleati o antagonisti, dedicato al diritto alla salute organizzato dall’associazione Piemonte Libertà. (LEGGI QUI)

Al tavolo, tra gli altri, il presidente di Regione Piemonte Alberto Cirio, i professori Giovanni Di Perri e Matteo bassetti e il segretario di Piemonte Libertà Giorgio Diaferia.

Una difficoltà, quella che va sempre più emergendo in molti reparti ospedalieri, che secondo Matteo Bassetti, ordinario di infettivologia all’Università di Genova è causata soprattutto dalla mancanza di risorse umane. Non ci sono medici a sufficienza perché l’accesso agli studi e al percorso universitario è difficile e soprattutto perché, una volta laureati, molti dottori preferiscono lavorare all’estero o intraprendere specializzazioni più remunerative rispetto al lavoro in ospedale. 

Tesi, questa, sostenuta anche da Giovanni Di Perri, ordinario di infettivologia all’Università di Torino. Che però sottolinea come a influire sia anche il difficile rapporto fra pubblico e privato.

In Piemonte il privato è l’8% rispetto alla sanità pubblica, in Lombardia è il 30% mentre in Emilia-Romagna questo rapporto non esiste.

E sull’argomento è intervenuto il presidente AIOP, Giancarlo Perla, che invita a riconsiderare la sanità privata non come antagonista, perché – dice – le strutture ospedaliere non convenzionate offrono servizi e attrezzature all’avanguardia rispetto a ospedali pubblici sovraffollati e con poche risorse economiche.

Interventi dal pubblico a cura della Dr.ssa Patrizia Presibitero e del dr. Francesco Milone gruppo Humanitas e della dr.ssa Maria Pia Schieroni già direttore della Fisioterapia dell’Ospedale Molinette di Torino.

Le conclusioni sono state affidate a Piero Gola Coordinatore di dumsedafè

Giancarlo Perla, presidente AIOP, al convegno Sanità pubblica e privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *