2020, un anno di news su Ecograffi

2020, un anno di news su Ecograffi

Share

Abbiamo usato tutti gli aggettivi possibili per descrivere l’anno che va in archivio. Il 2020 verrà ricordato con un misto di paura, dolore, tristezza. Forse anche con speranza. Di certo, ognuno avrà un suo modo per definirlo. E per portarselo dentro.

Il virus e l’emergenza sanitaria hanno cambiato il nostro modo di vivere e affrontare la quotidianità, famiglia, lavoro e amici compresi. Ma – per fortuna – l’anno che si chiude non è stato solo l’anno del virus.

Ripercorriamo i momenti più significativi del 2020, così come redattori e redattrici, collaboratori e collaboratrici di Ecograffi li hanno raccontati sul nostro giornale. Dodici mesi di articoli e approfondimenti che settimana dopo settimana abbiamo condiviso con i nostri lettori.

È il nostro ormai consueto modo per dare a tutti voi appuntamento al 2021. Buona lettura!

GENNAIO | Nuovo Coronavirus: è emergenza sanitaria

Giorgio Diaferia | Il 30 gennaio 2020, dopo la seconda riunione del Comitato di sicurezza, il direttore generale dell’OMS ha dichiarato il focolaio internazionale da nuovo coronavirus 2019-nCoV. Un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale. (LEGGI)

FEBBRAIO | Effetto Coronavirus a Torino, aumentano i casi in provincia

Federica Carla Crovella | Lo scarso viavai lungo un punto nevralgico come via Garibaldi, molti locali del centro vuoti e quasi nessuno alla fermata del 4, per di più vicino alla stazione Porta Nuova. Sono i segnali di una situazione anomala, anche a Torino. (LEGGI)

MARZO | Essere un medico “normale” ai tempi del Coronavirus

Francesco Badiali | Sono un medico, laureato da un anno e mezzo e abilitato alla professione più bella del mondo da poco più di un anno. In questo anno ho cominciato il mio percorso per diventare un Medico di Famiglia, quello che dovrebbe essere il medico di ognuno di noi. (LEGGI)

APRILE | Rovkovici, il dopo Chernobyl inizia dalla scuola

Jacopo Bianchi | Rovkovici è un piccolo villaggio del sud est della Bielorussia, perso in una fetta di pianura tra il Dnieper e il Soj. È difficile da individuare sulla carta geografica, se non fosse per la vicinanza con Tchetchersk o Vetka, ai confini con le zone di “controllo”. (LEGGI)

MAGGIO | Porta Palazzo, la Fase-2 del più grande mercato d’Europa

Noemi Rapello | Dopo due mesi di chiusura, il mercato di Porta Palazzo è ripartito. Il numero dei banchi si è dimezzato e gli operatori lavorano a rotazione. Gli ingressi sono controllati da volontari e polizia municipale e la necessità di rispettare le norme di sicurezza è una priorità. (LEGGI)

GIUGNO | Il lavoro del futuro secondo Circonomia

Ginevra D’Angelo | Circonomìa continua il suo cammino all’esplorazione del mondo della sostenibilità. La sesta giornata dell’evento affronta la tematica del lavoro, argomento molto trattato in questi mesi di grande difficoltà sanitaria e socio-economica. (LEGGI)

LUGLIO | Luci a San Siro non ne accenderanno più (forse)

Carlotta Viara | L’iconico stadio Meazza di Milano, meglio noto come San Siro (dal quartiere in cui si trova), potrebbe essere riconvertito in un monumento a cielo aperto di commemorazione alle vittime del coronavirus. (LEGGI)

AGOSTO | Scuola a rischio dispersione nel paese di Pinocchio

Federico Buchicchio | Per alcuni, da quel lontano febbraio in cui si annunciavano i primi contagi da Coronavirus in Italia, i primissimi in Europa, sembra trascorso un secolo, per altri sembra solo ieri. Domani, a ogni buon contro, riapriranno le scuole. Con tanti interrogativi. (LEGGI)

SETTEMBRE | Madrigale senza suono

Maria Ausilia Di Falco | È il 1960. Un uomo sta compiendo un’impresa titanica: costruire un monumento a qualcuno. È Stravinskij. Compone il Monumentum pro Gesualdo di Venosa. Provate essere Maria D’Avalos, cugina e poi moglie di Gesualdo, in abiti cinquecenteschi (LEGGI)

OTTOBRE | Grazie, Anna…

Antonella Frontani | Il 1° ottobre si è tenuta la premiazione del concorso letterario presso l’Istituto Comprensivo Primo Levi di Rivoli – Scuole primarie Allende e Freinet  e scuola secondaria di primo grado Primo Levi. Antonella Frontani ha premiato gli allievi (LEGGI)

NOVEMBRE | Climathon ripensa l’ex area “Combi”

Federico Cuomo | Si è conclusa sabato pomeriggio la quinta edizione in digitale del Climathon Torino, la maratona di co-progettazione organizzata da Città di Torino ed Environmentpark per rispondere alle sfide climatiche del territorio attraverso la partecipazione e creatività dei cittadini. (LEGGI)

DICEMBRE | Le carceri piemontesi al tempo della pandemia

Francesca Grassitelli | I numeri dei positivi al Covid-19 continuano ad aumentare, ma gli effetti della seconda ondata sono ancora più allarmanti all’interno degli istituti penitenziari. Sovraffollamento e ritardi nell’arrivo dei tamponi sono solo alcuni dei problemi (LEGGI).

Inserito da:

JB

Journalist and videoreporter | https://about.me/jacopobianchi

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono segnalati con *